Aggiornamenti WhatsApp in arrivo su iOS e Android beta

Novembre 28, 2019 di Redazione

messaggi eliminati whatsapp

Qualcosa bolle in pentola. Gli aggiornamenti WhatsApp che la popolare applicazione di messaggistica istantanea sta per rilasciare riguardano sia iOS che Android beta. Vediamo nello specifico di cosa si tratta e quali sono le novità pensate per gli utenti.

Aggiornamenti WhatsApp: update 2.19.120

Il nuovo update 2.19.120 è già disponibile sull’App Store per tutti i dispositivi con sistema operativo iOS. La novità più sostanziale riguarda la funzione chiamate e videochiamate. Dunque coloro che amano usare WhatsApp non solo per la messaggistica, avranno una bella sorpresa. Da oggi infatti, effettuando l’upgrade, potranno accettare una nuova chiamata o videochiamata in entrata, anche se si è impegnati in un’altra conversazione.

In più, è stata migliorata la schermata della chat, così da velocizzare e ottimizzare la visualizzazione dei messaggi, introducendo anche la possibilità di inviare messaggi dalla tastiera Braille, quando si utilizza VoiceOver.

Grande attenzione anche alla privacy, focus su cui le aziende (non solo WhastApp) stanno puntando molto. Per migliorare l’esperienza degli utenti, ora ci sarà la possibilità di proteggere il proprio contatto evitando di essere aggiunti, senza il proprio preventivo consenso, in conversazioni di gruppo indesiderate. Manualmente, ciascun utente potrà anche decidere a quali tra i propri contatti precludere questa possibilità. Altrimenti, si riceverà dall’amministratore del gruppo un invito a partecipare alla chat, che si potrà o meno accettare, così da non ritrovarsi in conversazioni collettive col proprio numero in bella mostra senza il proprio consenso (come accade senza questo aggiornamento).

Aggiornamenti WhatsApp: release 2.19.348

Questo aggiornamento non riguarda IOS, ma la versione beta Android dell’app. Qui è in fase di test una funzione interessante: la possibilità di mandare messaggi a tempo. Nello specifico, si chiama Delete Messages: consente l’eliminazione automatica dei messaggi trascorso un intervallo di tempo scelto dall’utente stesso. Gli archi temporali possibili sono un’ora, un giorno, una settimana, un mese e un anno.

E con grande gioia degli utenti, ci sono anche nuovi accenni alla richiestissima dark mode, dunque il tema scuro che tutti non vedono l’ora di provare sui propri smartphone.

Tutte queste novità non sono ancora disponibili per essere utilizzate pubblicamente, bisogna aspettare il loro rilascio ufficiale.

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!

TAGS