AirBnB Gay

Cacciato da una casa di AirBnb perché accusato di essere un “p*rnoattore gay”

Daniele Pallotta è un noto influencer (si parla di mezzo milione di followers) ed insieme al marito Francesco Ridolfi aveva affittato una casa su AirBnB per il suo soggiorno ad Ipanema, ma come raccontato al portale Gay.it durante il suo soggiorno qualcosa è andato storto ed il proprietario dell’appartamento lo ha cacciato accusandolo di aver pubblicato su Instagram delle foto p*rnografiche scattate proprio in casa sua.

Cacciati di casa con questa scusa, Daniele e Francesco sono stati recensiti dall’host su AirBnB accusandoli di aver fatto foto “p*rno”.

“La recensione rilasciata, invece, dall’host diceva che noi avevamo fatto foto p*rnografiche nell’appartamento e che quindi era stato costretto a mandarci via. Questa recensione diffamatoria ci ha colpito ed irritato in un modo inspiegabile. Abbiamo immediatamente contattato airbnb chiedendo di togliere quella recensione, lesiva della dignità delle persone in questione, diffamatoria e non veritiera”.

Purtroppo AirBnb non ha tolto quella recensione, ma ha lasciato online l’appartamento dell’uomo che – nella descrizione – ha scritto a caratteri cubitali che non ospita “gruppi di soli uomini”.

Schermata 2019-10-31 alle 17.23.26

 

Le foto incriminate accusate di essere “p*rno” le potete vedere su BitchyX.it.


Visualizza questo post su Instagram

Paul smith pink wall in my LA.. #paulsmithpinkwall #la #gaylife #gaythrouple #muscles #abs #arms #tattoo

Un post condiviso da Daniele 🔹 (@just.daniele) in data:

LGBT