Albano Mahmood

Albano attacca Mahmood e parla di un suo ipotetico Festival di Sanremo

Mahmood e quelli come lui stanno uccidendo la melodia italiana“: è questo l’attacco di Albano al vincitore del Festival di Sanremo fatto ai microfoni di Un Giorno Da Pecora.

“Soldi è simpatica, per carità. Secondo me però, con tutto il rispetto per tutti coloro che fanno rap e trasp, ma questi stanno uccidendo la melodia italiana. O è l’Italia che sta andando verso il rap, oppure si è americanizzata concedendosi degli schemi verbali in italiano”.

Considerando che Mahmood è un cantante pop (o come ama definirsi lui ‘marocco-pop’) non capisco davvero come faccia il signor Albano a paragonarlo agli altri rapper / trapper.

E se Mahmood per Albano è diventato un ‘rapper’, sempre ai microfoni di Un Giorno Da Pecora ha dichiarato:

”A me la Giuria d’Onore una volta mi ha fatto perdere un primo posto e un’altra volta mi ha escluso da Sanremo. Il televoto? Il Festival appartiene agli Italiani ed è giusto che siano loro a votare…”.

E ancora:

“In un mio ipotetico Festival come ospiti chiamerei Celentano, Morandi, Ranieri, ma anche J-Ax e Rovazzi. Vallette Loredana Lecciso e Romina Power? No! Sarebbe come unire il fuoco con l’acqua, come il Diavolo e l’Acquasanta è l’espressione perfetta”.

Albano conduttore del Festival di Sanremo? Spero di non correre mai questo rischio.

 

Sanremo

GOSSIP

Articoli più letti del mese