American Horror Story, Ryan Murphy offre un ruolo ad una nota popstar, ma lei si scorda di rispondere e ora fa un appello

14 Maggio, 2020 di Fabiano Minacci

Ariana Grande, Lady Gaga, Nick Jonas, Lea Michele, sono molte le popstar che hanno lavorato nelle serie di Ryan Murphy e a quando pare il regista (o qualcuno che lavora per lui) ne aveva contattata un’altra per recitare nella nuova stagione di American Horror Story. Ieri Lily Allen in una diretta Instagram ha rivelato ai fan di aver ricevuto una mail in cui le chiedevano se era disposta a lavorare in AHS. La popstar inglese però non ha risposto subito e poi si è addirittura scordata della mail.

“Stavo parlando con il mio fidanzato di American Horror Story e lui mi ha ricordato di qualcosa che è successo un po’ di tempo fa. Non ricordo quando è accaduto, forse 6 mesi fa o un anno. [ride] Questo è imbarazzante. Sono stata contattata, mi hanno chiesto la mia disponibilità, loro erano interessati a me. Ricordando quell’episodio ho pensato che fosse bello e ho detto al mio ragazzo che la cosa era interessante e ho chiamato il mio manager oggi. Purtroppo mi ha detto che non ha nessun ricordo di questa cosa, assolutamente nessuno. Quindi ho fatto una ricerca nella mie email con le parole ‘American Horror Story’, ma non ho trovato nulla. Quindi faccio un appello a chiunque mi abbia scritto: ‘Ricontattami'”.

Ma come ci si può scordare di rispondere ad una mail del genere? Pazza! Onestamente ho i miei dubbi che Ryan Murphy adesso prenda in considerazione l’idea di ricontattarla.

 

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!