martina faccioli gay omofobia amici

Amici 18, Martina Faccioli: “Non sono omofoba” – la cantante spiega i post contro le famiglie gay

Ieri Martina Faccioli è apparsa nella puntata pomeridiana di Amici di Maria De Filippi, attirando l’attenzione a causa di una polemica in studio.
Dopo la trasmissione molte delle mie b!tches mi hanno passato gli screen di alcuni post omofobi della ragazza. Martina ha letto l’articolo e mi ha chiesto uno spazio per replicare.

“Ci tengo a fare questa dichiarazione poiché sto venendo descritta come la persona che non sono, anzi, sto venendo descritta esattamente come ciò che io personalmente non sopporto. È vero, quelle sono cose scritte da me. E non voglio e non posso negarlo. Ma purtroppo nella mia adolescenza ed ingenuità mi sono permessa di dire delle cose che per me sono orribili. Cose che non penso, cose omofobe che cerco di combattere in ogni ambito e contesto. Ho sbagliato, me ne rendo conto. Chiedo scusa per i miei errori e spero mi possiate perdonare, ripeto sono cose che io non penso.

Spero che la comunità LGBT (alla quale sono molto vicina) possa perdonare il mio errore, fatto con grande ingenuità, senza pensarci troppo e forse anche con un po’ di ignoranza nel contesto che a quel tempo mi apparteneva. – ha dichiarato la Faccioli – Chiedo scusa per le mie parole con la speranza che tutto ciò sia di lezione per i ragazzini più piccoli che magari oggi scrivono cattiverie delle quali un domani potrebbero pentirsi.

E colgo l’occasione per dire che mi sono arrivati un sacco di messaggi cattivi, contenenti minacce, consigli di suicidio, insulti pesantissimi e body shaming. Credo che ogni forma di odio sia ingiusta, anche nei miei confronti, che non mi aspettavo che una cosa sciocca ma nello stesso tempo una cosa così grave potesse ferire così tante persone, me compresa. Anche se comunque non ricordo neanche se mai io le abbia pensate quelle assurdità, sappiate e ribadisco che il non la penso assolutamente così. Chiedo ancora scusa e spero di essere stata capita. Scusatemi, Martina.”

Ho parlato personalmente con Martina e le ho spiegato la gravità delle frasi che ha scritto su Ask. La ragazza mi è sembrata sinceramente dispiaciuta e mi ha assicurato di aver cambiato idea da tempo, bollando quello scivolone come “dovuto all’ignoranza e alla giovane età”.
La Faccioli è l’esempio che dall’ignoranza/omofobia si può uscire e guarire e questo episodio serva da lezione ai ragazzini che con troppa facilità vomitano frasi razziste, sessiste o omofobe sui social, senza pensarci troppo.
Sono certo che i lettori di Bitchy accetteranno le scuse di questa ragazza. Chiedo a tutti di esprimere la propria opinione con rispetto, evitando insulti o minacce.

Martina Faccioli Gay Pride

amici

comments

LGBT

Articoli più letti del mese