Amici, spunta un terzo video inedito su Valentin e arrivano gravi accuse: “Bullo, omofobo e violento”

19 Marzo, 2020 di Anthony Festa

Non c’è due senza tre e oggi è arrivato l’ennesimo video per sputt**are i comportamenti irrispettosi di Valentin all’interno della scuola di Amici. Dagospia ha pubblicato un filmato inedito dal titolo “Valentin bullo, omofobo e violento”. Nella clip si vede il ballerino che si rifiuta di fare una coreografia perché “troppo gay”.

“Dobbiamo fare così?… Ma io non sono omosessuale”.

Dopo essersi rifiutato di eseguire i passi di danza, Valentin a pranzo si è rivolto a Javier dicendogli che sembra omosessuale.

“Quando ballavi e facevi quei movimenti sembravi gay. Tu in ogni caso anche quando parli sembri gay. Al di là di questa danza sei un po’ gay”.

In quell’occasione Javier si è alzato dal tavolo per non litigare, ma il collega ha continuato a stuzzicarlo: “Non mi importa che ci sono le telecamere. Hai problemi mentali?”

I comportamenti di Valentin sono disgustosi, con questo video non fa una bella figura e dimostra di essere ignorante. Io però continuo a chiedermi chi ci sia dietro questa diffusione dei filmati e soprattutto perché lo stia facendo solo adesso?
“Bullo, omofobo e violento”? Quindi se non fosse stato per il suo abbandono e per questi filmati, avremmo rischiato di far vincere un “bullo, omofobo e violento”?
Nelle altre edizioni sono stati nascosti altri filmati simili di altri allievi?

Valentin meritava una punizione all’epoca dei fatti. Perché non sono stati presi provvedimenti in quel momento? L’omofobia è una carta da giocare quando fa più comodo?

Valentin “bullo e omofobo”: il nuovo video inedito diffuso dall’hacker birichino

Detto questo, io avrei punito Valentin subito, così come l’avrei fatto con Javier per queste frasi:

“Me ne vado, vado via da qui. Questa non è una scuola, è una scuoletta, ho lasciato la mia carriera professionale per questo. C’è stato forse un ballerino che è uscito da Amici e ha una carriera professionale? In Italia ci sono tanti ballerini bravi, non so perché nessuno faccia Amici. Perché tutti sanno che non vale niente. Parla a qualcuno di Amici, vedi cosa ti dicono. Il direttore della mia compagnia, Nicolas Le Riche, mi ha detto perplesso “ma come ad Amici?”. E io invece ho detto, sì, vado a fare Amici. Perché è vero, è un altro mondo. Me ne vado, ovunque sia: Germania, Birmingham, ho dei posti dove mi vogliono. Qua non si balla niente di un certo spessore, non c’è un coreografo con le palle”.

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!

TAGS