anastasio matteo salvini donald trump

Anastasio di X Factor: “Io fascista e fan di Salvini? Sono un libero pensatore…”

Ieri Noisey ha scoperto dei like di Anastasio alle pagine Facebook di Salvini, Casa Pound, Donald Trump e Lorenzo Fontana (qui per recuperare tutte le bellissime dichiarazioni del signor ministro).

“Condivide contenuti più o meno ironici su tematiche come l’immigrazione o le aggressioni a sfondo razzista che avvengono nel nostro Paese. Il che non è un crimine ma è sicuramente una variabile da prendere in considerazione prima di decidere se ascoltare la sua musica e supportarlo nella sua carriera artistica.

Il profilo Facebook Marco Anastasio ha anche condiviso una fake news sulla nave Diciotti. Sembra essere un gran sostenitore della politica del “aiutiamoli a casa loro”. Dalla condivisione di una notizia di TgCom24 sembra che sia garantista nei confronti di Harvey Weinstein, in un’edizione di X Factor che ha puntato molto sulla condanna a qualsiasi violenza nei confronti delle donne”.

Oggi raggiunto dall’Huffington Post, il vincitore di X Factor ha così commentato l’articolo di Noisey:

“A me questa cosa fa abbastanza sorridere. Quell’articolo è basato su fuffa completa. Hanno fatto il gioco del titolone sulla base di non so cosa, prendendo cose che scrivevo su Facebook. Sono un libero pensatore e non credo le mie affermazioni siano additabili di fascismo. Ma poi, stiamo ancora parlando di comunismo e fascismo? Sulla base dei like alle pagine dei social? Io mi tengo informato metto like così vedo cosa dicono le persone. Facciamo fare due click a Noisey.

C’è un caos politico completo. La destra si è ribaltata a sinistra e viceversa. La destra oggi difende i lavoratori, la sinistra è diventata liberista… è un casino. Ho opinioni su fatti di cronaca a volte da una parte e a volte dall’altra, non mi sento di etichettarmi. Sono un libero pensatore. Per me può dire cosa giusta anche Salvini, un’altra volta la può dire Renzi. Guardo a cosa dicono le persone, non a chi lo dice”.

Sarà anche un libero pensatore, ma i like alla pagina di un signore omofobo che discrimina migliaia di famiglie e a quella di un folle che vuole costruire muri anti migrati li ha messi comunque. Inutile buttarla in caciara e prendere per i fondelli Noisey. Adesso che si faccia comprare i cd da Lorenzo Fontana e dai fan del Family Day.
Ciao Anastasio, ciao, ti auguro il grandissimo successo di Povia.

 

GOSSIP

Articoli più letti del mese