andrea dal corso mario serpa

Andrea Dal Corso vs Mario Serpa: volano stracci (e accuse di omofobia) su Instagram

Catfight trash tra Andrea Dal Business Corso e Mario Serpa. Ieri sera le follower dell’opinionista mariano gli hanno chiesto cosa pensa di Teresa e Andrea e lui ha risposto con un sintetico: “Business“.

L’ex tentatore di Temptation Island e corteggiatore di Uomini e Donne è subito partito all’attacco: “Le persone possono giudicare me, ma non i miei sentimenti. […]
AAA cercasi morosA per la serpe accanita. Posso invitarti anch’io come ospite al mio compleanno sabato? Ti faccio trovare una poltrona altrettanto comoda. Però devi promettermi che almeno li due paroline le fai dai. Tutti bravi a parlare quando tornano a casa! Vieni in Veneto che ti faccio vedere come faccio business. Happy life man!”

Proprio a causa del “morosA” e del “serpe”, le fan di Marione hanno accusato Andrea di omofobia, ma in questo caso non sono affatto d’accordo. Il signorino infatti ha detto di essere pro (?!) comunità LGBT:

“Volevo solo dire che sono pienamente consapevole della mia sessualità. È la mia privacy, certo, ma sono cavolate. Sia chiaro, chiarissimo: io sono pro comunità LGBTQ+: ognuno può, anzi deve, essere ciò che vuole. ll mio motivo di fastidio è l’invenzione di fatti non veri, ma fatti di qualunque tipo: questa cosa poteva farla una donna, un uomo, chiunque.”

Il ragazzo probabilmente ha solo qualche problema con i generi delle parole, ricordiamo ad esempio quando riferendosi alla ragazza trans Guendalina Rodriguez ha scritto: “lo/la vedo“.

Scherzi a parte, personalmente non scomoderei temi seri come l’omofobia nel caso di questo gossip spicciolo e infatti Mario Serpa l’ha buttata sul ridere.

“Gli offro un giretto gratis sulla giostra quando vuole (preferisco essere single e dormire sereno).”

Visto che un anno fa il Serpa ha invitato sulla giostra anche me, faremo tutti e tre un giro su questa montagna russa…
mario serpa gay andrea dal corso andrea dal corso mario serpa gay

 

 

 

mario serpa

GOSSIP

Articoli più letti del mese