Andrea Montovoli svela il motivo per cui è stato arrestato ed è finito in carcere

7 Marzo, 2020 di Fabiano Minacci

Due settimane fa Andrea Montovoli al Grande Fratello Vip ha svelato di essere stato arrestato. L’attore ha dichiarato di essersi ritrovato con un fucile a pompa piantato dietro la testa, faccia a terra, senza però svelare il motivo per cui è finito in carcere. Oggi ospite di Silvia Toffanin a Verissimo, l’ex gieffino ha spiegato quello che l’ha portato dietro le sbarre a 17 anni.

“Mio padre era morto, a casa c’er bisogno di me, anche economicamente se si poteva dare una mano era importante. A quell’età è un attimo entrare in quegli ambienti dove per fare soldi facili ti ritrovi in giri brutti. Se c’è la droga in mezzo? Sì. Ho fatto questa cavolata. Questa storia voglio raccontarla perché se posso essere da esempio mi fa piacere.

L’importante è capire dai proprio errori. In quella situazione non riuscivo ad uscirne, mi trascinava verso il baratro. Mia madre dice che non si era accorta di nulla. Quando mi ha visto dietro le sbarre ho capito molte cose. Ho avuto una botta fortissima e mi sono svegliato. Sono stato sei mesi in carcere e dopo c’è stata la comunità. Penso che scriverò un libro su questa storia, così da poter aiutare qualcuno. Credo che i miei errori possano essere da esempio per molte persone. Io comunque ho trasformato i miei grandi errori in una cosa bella. Se non avessi fatto il GF Vip forse mi sarei tenuto queste segreti per altri 20 anni. Oggi ho capito che essere libero è basilare, quando ti privano della libertà è terribile”.

Almeno il Grande Fratello Vip gli è servito per aprirsi e liberarsi da un peso.

 

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!