antonio d amico donatella versace

Antonio D’Amico massacra American Crime Story e poi lancia una frecciatina a Donatella Versace

Ospite a Storie Italiane, Antonio D’Amico ha massacrato la serie di Ryan Murphy, American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace.

“Io non l’ho vista, ho visto solo alcuni fotogrammi su internet e l’ho definita ridicola: niente appartiene alla nostra vita, niente appartiene a quello che era il nostro modo di essere e di vivere. Quando vuoi rappresentare una vera storia o vai su fatti concreti o lasci perdere: per fare una commedia ridicola, fai una parodia e non fare un prodotto che deve essere reale”.

Antonio ha anche detto di non voler parlare di Donatella ed ha spiegato che ha chiuso con tutta la famiglia Versace.

“Della Gianni Versace dopo Gianni non me ne può fregar di meno. Con la famiglia ho chiuso da quel giorno. Non ho più parlato con loro, la mia vita ha preso un’altra strada. Io sono tornato a fare il mio lavoro”.

Se non altro pare che Ryan Murphy abbia riportato la verità sul rapporto tra Antonio e Donatella.

 

 

Anche Donatella non ha mai digerito American Crime Story: L’Assassinio Di Gianni Versace.

“La famiglia Versace non ha autorizzato né ha avuto alcun coinvolgimento nella serie televisiva dedicata alla morte di Gianni Versace. Dato che Versace non ha autorizzato il libro da cui è parzialmente tratta e non ha preso parte alla stesura della sceneggiatura, questa serie televisiva deve essere considerata un’opera di finzione”.

american crime story

comments

GOSSIP

Articoli più letti del mese