asia argento jimmy rose mcgowan

Asia Argento attacca Rose McGowan e poi dice la sua verità su Jimmy Bennett: “Mi ha aggredito, io ero immobile”

Ieri sera Asia Argento è stata ospite a Non è L’Arena ed ha raccontato la sua versione dei fatti a proposito dello scandalo scoppiato dopo le dichiarazioni di Jimmy Bennett.

“Per me era come un figlio perduto. Verrò a Los Angeles, gli dissi e lui mi chiese di studiare un copione come ai vecchi tempi (qui mostra anche una mail inviata a Bennett in cui lo sollecita a portare con sé la sceneggiatura, ndr) ma lui arriva e non l’aveva neanche portato. Ero così tesa perché gli volevo bene come un figlio ed ero felicissima di rivederlo. Non sapevo che fosse minorenne, pensavo fosse diciottenne perché me lo aveva anche detto. Non è vero ci fosse un accompagnatore, è salito da solo e aveva anche sbagliato ascensore, lo vedo e resto impressionata perché è entrato un uomo, ecco perché gli ho preso il viso, sì quello è vero, perché aveva la barba, non lo riconoscevo. Aveva lo sguardo vitreo, come tanti ragazzi che dopo i 13 anni non lavorano più, problemi con i genitori, li ha anche denunciati, mi ha messo tristezza, mi veniva da piangere in quel momento. Gli proposi un piccolo ruolo per fare un ruolo in un film indipendente è lì che si illuminò e ci abbracciammo: lui, con ormoni evidentemente da ragazzo, è impazzito.

E’ difficile raccontare, rido ma è anche una cosa traumatica. A un certo punto lui ha iniziato a baciarmi e toccarmi e in quel momento non era più un bambino, ma un ragazzo con pulsioni sessuali. Questo mi ha congelata mi è saltato letteralmente addosso, mi ha messo di traverso sul letto, ha fatto quello che doveva fare, cioè sess0 completo senza preservativo e io ero fredda e immobile. Sarà durata due minuti… come un coniglio… io gli ho detto come ti è venuta questa cosa e lui ha risposto: ‘Sei il mio desiderio da quando avevo 12 anni’ e si è fatto questo selfie… Io non ho reagito perché era impensabile, tutto pensavo tranne che questa cosa. Io dopo le accuse di Jimmy Bennett mi sono chiesta: ‘Come si fa ad abusare di un uomo? Come ho fatto a provocare quella sua reazione fisica sotto? Io che ho subito una cosa di questo tipo non ho provato piacere. Non so come sia possibile’.

Nella prima dichiarazione io ho detto di non aver avuto un rapporto, perché per me un rapporto significa due persone che si incontrano e in maniera consenziente hanno un rapporto intimo. Nella seconda versione spiegavo come il ragazzino mi fosse saltato addosso, specificando che la penetrazione ci fosse stata. E poi il mio avvocato ha spiegato in maniera più dettagliata come sia stato un assalto da parte sua che non era stato cercato da me.”

Se nel caso di X Factor quasi tutto il pubblico è dalla parte dell’attrice, sull’aggressione di Bennett in molti hanno attaccato Asia.

 

Asia ha anche attaccato duramente Rose McGowan e la sua compagna, Rain Dove.

“La compagna di Rose? Questa donna è venuta da me presentata da Rose, mi ha portato una scatola con le ceneri del mio ex, mi ha detto che lei era una 007 e lavorava per un network di donne, una roba da pazzi. Credimi, ho testimoni.
Io di Rose mi fidavo come una sorella e mi diceva di ascoltare la sua compagna Rain Dove e questa mi diceva che Anthony era morto per eroina e che stava con una lucciola.
Poi Rain sparisce, ricompare dopo lo scandalo di Jimmy, mi ha chiesto cosa fosse successo, io le ho scritto tramite sms la storia e lei ha venduto tutto al Daily Mail. Il Daily mi ha detto che lei la mattina alle 5 come una pazza li ha chiamati per vendere tutto.
Queste sono persone affamate di denaro che non si fanno scrupoli degli altri esseri umani. Mi fanno schifo, vomitare queste persone, sono senza scrupoli davvero, brutte persone. Questa è gente che ha venduto messaggi per soldi, di cosa parliamo?!
Queste sono donne serpenti.
Comunque ho ricevuto delle scuse da Rose McGowan, ma dopo due mesi è facile. Queste due donne hanno venduto ai giornali messaggi selezionati, dicendo in giro che io avessi ricevuto da Bennett foto intime quando aveva 12 anni. Queste mi hanno fatta passare per pedofila. Per colpa loro delle loro bugie terribili mi hanno iniziato a chiamare pedofila.
Ho anche coperto un tatuaggio che mi ero fatta insieme a lei.”

asia argento rose mcgowan scuse twitter

 

(Qui per rivedere la puntata).

 

comments

GOSSIP

Articoli più letti del mese