barbara durso gay matteo salvini

Barbara d’Urso difende le famiglie gay e mette in difficoltà Salvini (VIDEO)

Sono mesi che spero che Barbara d’Urso parli di omofobia e diritti della comunità LGBT con Salvini ed oggi ha esaudito il mio desiderio.
La conduttrice di Domenica Live ha esposto le sue perplessità in merito al Congresso Mondiale Delle Famiglie in programma a Verona a fine marzo ed ha difeso le famiglie rainbow.
Salvini era in evidente difficoltà e non è riuscito a rispondere a nessuna delle domande della d’Urso. Il vice premier si è limitato a vomitare frasi poco attinenti come “ognuno in camera da letto fa quello che vuole”, “l’importante è divertisti mentre si fa l’amore” e “lo stato non deve entrare nelle camere da letto degli italiani”.

“C’è una cosa a cui io tengo molto. Io ho letto che tu tra 10 giorni sarai al Congresso della famiglia tradizionale. Voi avete detto famiglia tradizionale. Tu sai che è promosso dal ministro Fontana. – ha dichiarato Barbara d’Urso – Le famiglie non sono solo quelle ‘tradizionali’. Non deve essere discriminato nessuno. Se voi dite papà mamma e un figlio allora discriminate, l’hai detto tu. Scusa se io porto avanti le mie idee.

Esistono le famiglie arcobaleno. Esistono dei bambini che vivono per vari motivi in queste famiglie. Anche fuori dall’utero in affitto. Magari il papà naturale aveva una relazione con una madre e adesso lui sta con un uomo. Non potete dire che questa non è una famiglia. Capisci? Questa è una realtà e il ministro Fontana nega questa realtà! Sì, la nega!

Tu sai bene che c’è un ragazzo gay che ha adottato un bambino down, che nessuna famiglia etero voleva.E allora quel bambino? Quella per te non è una famiglia?

Tu non sei d’accordo con me. Ma vorrei si facesse qualcosa. A quel congresso ci sono relatori… c’è una dottoressa Silvana De Mari, secondo cui l’atto sessuale tra due gay è una forma di violenza usata anche come pratica di iniziazione al satanismo.

Per me le famiglie sono quelle dove c’è amore. Su questa cosa non siamo d’accordo”.

GRAZIE BARBARA.

PS: L’utero in affitto è una schifezza? Caro Matteo, qui l’unica schifezza…

Barbara d’Urso parla di famiglie arcobaleno con Salvini (che risponde ad altro).

barbara durso gay

 

 

 

Il Congresso delle Famiglie non piace nemmeno a molti esponenti di destra. Mauro Bonato, consigliere comunale di Verona ha rassegnato le sue dimissioni da capogruppo della Lega:

“Le affermazioni fatte da alcune persone chiamate come relatori, che hanno equiparato omosessualità a satanismo sono agghiaccianti. La Lega è nata per ottenere l’autonomia delle regioni, non per sindacare su temi etici o famigliari. Se va avanti così torneremo a tempi antichi dove le donne fanno solo le schiave degli uomini”.

barbara d'urso

LGBT