barbara d'urso marco carta mahmood

Barbara d’Urso e Marco Carta rispondono alle critiche di Mahmood (VIDEO)

Tempo fa Mahmood, in merito al coming out di Marco Carta nel salotto di Domenica Live, dichiarò:

“Penso che sia sbagliato, in un certo senso, parlare di queste cose. Dichiarare ‘sono gay’ non porta da nessuna parte, se non a far parlare di sé. Andare in TV da Barbara d’Urso a raccontarlo mi sembra imbarazzante. Così si torna indietro di 50 anni”.

Dichiarazione che fece molto discutere e che personalmente ho trovato sbagliata. Viviamo in una società che ancora considera l’eterosessuale la norma e l’omosessualità una strana eccezione. Dichiararsi gay non solo serve per evitare che la zia impicciona continui a chiederci della fidanzatina, ma anche ad aiutarci a vivere alla luce del sole il nostro amore o semplicemente chi siamo davvero. A maggior ragione se il coming out arriva da un personaggio pubblico. Dichiararsi aiuta, nascondersi dietro a “non etichetto l’amore” fa solo il gioco di chi adesso ci vuole nell’ombra e che in tv sbraita “lo facciano a casa loro”.

La frase incriminata, comunque, è stata mostrata ieri sera a Live – Non è la d’Urso e sia Marco Carta che Barbara d’Urso hanno deciso di rispondere.Barbara d'Urso Marco Carta Mahmood 2Barbara d'Urso Marco Carta Mahmood

“Ovviamente sapevo delle parole di Mahmood – ha dichiarato Barbara d’Urso – che peraltro è un artista che mi piace tantissimo. Io quotidianamente, siccome cammino, vado nei bar, in giro, a fare la spesa come tutte le altre persone, vengo quotidianamente fermata da tantissimi ragazzi che mi ringraziano per quello che faccio, perché ci sono alcune famiglie, magari in qualche paese lontano, o anche nelle città, che ancora non riescono ad accettare i ragazzi omosessuali e le ragazze lesbiche. E sono tante le persone che mi ringraziano. Quindi che tu o altri abbiate il pensiero che sia inutile farlo in televisione, io continuo a farlo, mi dispiace per voi”.

Anche Marco Carta ha difeso a sua volta il coming out fatto, lanciando una frecciatina a Mahmood:

“Io ho letto queste illazioni, ognuno la pensa come vuole, però io sono andato a pescare un articolo di lui di un anno fa dove dice “l’outing va sempre fatto, in qualsiasi modo e in qualsiasi forma, l’importante è dirlo perché dirlo è un bene”. È un po’ una contraddizione”.

Ecco il video:


Schermata 2019-03-28 alle 01.42.52

barbara d'ursolive non è la d'ursomahmoodMarco Carta

GOSSIP

Articoli più letti del mese