bella thorne benjamin mascolo

Bella Thorne online le foto intime rubate da un hacker, Benjamin Mascolo risponde

Gli hacker dei vip sono tornati alla ribalta ma questa volta non hanno rubato il materiale privato da iCloud, bensì da SnapChat: la vittima in questione è Bella Thorne.

L’attrice, attuale compagna di Benjamin Mascolo, aveva inviato su SnapChat “ad una persona speciale” delle foto intime che sono state trovate, salvate ed usate da un hacker per ricattarla. In cambio del silenzio voleva una montagna di soldi.

Bella Thorne ha immediatamente denunciato il fatto, ma per evitare la diffusione delle foto ha deciso di tagliare la testa al toro e di rendersi non-ricattabile, pubblicando in prima persona gli scatti incriminati.

A raccontare nel dettaglio cosa è successo è stato anche il suo compagno, Benjamin, che ha svelato come Bella ha reagito al ricatto e come questa decisione sia stata saggia quanto dolorosa.

“Per chi non lo sapesse. La mia ragazza sono giorni che piangeva ed era depressa perché un hacker è entrato nel suo account Snapchat e ha rubato materiale intimo e privato, ricattandola chiedendo soldi in cambio di non pubblicare le foto su internet. Ha contattato la polizia e suoi avvocati i quali hanno iniziato a indagare ma hanno anche spiegato che in questi casi è praticamente impossibile impedire la diffusione del materiale. Ha deciso quindi di pubblicare lei stessa uno screen. Per non lasciare il potere di poterla sfruttare in mano a uno stronzo infame e criminale. Sono molto orgoglioso di lei perché penso sia una decisione saggia per quanto difficile e dolorosa, lei come tante altre ragazze è una vittima e ha fatto bene a ribellarsi”.

Ecco gli screen pubblicati da Bella (ovviamente censurati).

Bella Thorne Hacker 2 Bella Thorne Hacker Bella Thorne

benjamin mascolo

GOSSIP

Articoli più letti del mese