beyonce witch omg

Beyoncé: la batterista che l’ha accusata di stregoneria lancia nuove pesanti accuse

Kimberly Thompson, l’ex batterista di Beyoncé è diventata popolare per aver accusato la popstar di essere una strega e di averla perseguitata per anni. La donna ha rilasciato un’intervista al Daily Mail nella quale ha svelato tutti i dettagli e lanciato nuove pesanti accuse.
Kimberly sostiene di aver cercato altri lavori dopo essere scappata dalla band di Beyoncé, ma stando alla sua versione la cantante avrebbe pagato gli altri artisti con i quali ha collaborato la batterista per farla licenziare.
La Thompson è anche tornata a parlare del suo gatto morto, pare che l’animale sia stato vittima di alcuni incantesimi oscuri fatti proprio dalla Knowles.
Praticamente una puntata di American Horror Story: Puttanpop.

“Ha semplicemente … fatto praticamente qualsiasi cosa per danneggiare qualsiasi tipo di felicità che potevo avere.
Non riesce a lasciarmi andare, non riesce ad accettare il mio percorso verso la maturità e il lavoro con altre persone. Sta cercando di fare tutto il possibile per danneggiare qualsiasi tipo di felicità possa provare. È stato un incubo, sono stata assolutamente e brutalmente abusata dal suo cercare di controllare qualunque cosa facessi.
Lei lanciava incantesimi per controllare tutto, dalla mia vita sentimentale a quella lavorativa.

Sono persino imbarazzata di aver lavorato con lei e suo marito, perché hanno letteralmente distrutto ogni cosa che ho cercato di costruire, anche dopo che ho provato a lavorare con altri artisti. Io cercavo di andare avanti e fare altre esperienze con altri cantanti, ma lei distruggeva ogni cosa. Altre persone con cui ho lavorato sono state pagate per licenziarmi. L’ho scoperto, ho le prove e non è successo solo una volta, era il suo modo di continuare a controllarmi.

Inoltre avevo un gatto, quando ad un tratto ha iniziato ad avere dei comportamenti stranissimi. L’animale è anche arrivato a ferirmi, così mi sono rivolta a due sensitivi, entrambi hanno confermato che il gatto aveva un incantesimo addosso. I due sensitivi hanno confermato che a praticare quella magia nera è stata Beyoncé e che dovevo liberarmi subito del gatto, altrimenti sarei finita in guai terribili. Io non ho abbandonato il gatto, ma lui è stato ucciso dalle magie oscure di Beyoncé.

Io so bene che ci sono altri nella mia stessa situazione, dipendenti della popstar che hanno subito le mie stesse cose. Spero di ispirarli a parlare”.

 

Beyonce

comments

GOSSIP

Articoli più letti del mese