BITCHY AWARDS 2019: ecco tutti i vincitori

18 Dicembre, 2019 di Fabiano Minacci

Si sono finalmente conclusi i BITCHY AWARDS che hanno eletto il meglio (del peggio) del mondo della TV, della musica e del trash di questo lungo 2019.

Tripudio di vittorie per Pratituf che ha trionfato nell’omonimo Premio Pamela Prati (come miglior fake news) con oltre il 70% di preferenze (su sei nominati!), nella categoria Premio Arianna David (come miglior litigata) con lo scontro a distanza fra Eliana Michelazzo e Pamela *sei una maledetta* Perricciolo ed anche in quella televisiva che ha visto eleggere il Miglior Personaggio Rivelazione con Mark Caltagirone. Incetta di voti anche nella categoria Miglior Evento Televisivo, che ha visto il matrimonio di Pamela Prati sbaragliare la concorrenza.

E se Pamela Prati ha trionfato un po’ ovunque una nota di merito va data anche ad Ariana Grande: è lei la regina della pop music vincendo sia la nomination Miglior Album (con Thank U, Next), sia quella del Miglior Video (con 7 Rings).

Ennesima statuetta anche per Lady Gaga: la sua vittoria agli Oscar è stata eletta come Miglior Evento Pop, mentre la quarta stagione de Il Collegio è stata votata come Miglior Programma, seguito dal nuovo Live Non è La d’Urso e da C’è Posta Per Te di Maria De Filippi che ha invece trionfato in Miglior Conduttrice.

Vittoria bis, invece, per Andrea Cerioli che per il secondo anno consecutivo vince la categoria Miglior Manzo Tv: quest’anno per Uomini e Donne, lo scorso per Temptation Island Vip.

Nella categoria LGBT ha invece vinto Giordana Angi nella categoria Miglior Rappresentante LGBT Apparso in Tv, lo chef Marco Bianchi in quella del Miglior Coming Out e Vladimir Luxuria in Icona LGBT. Da segnalare anche la puntata di Ciao Darwin che ha visto Gay Pride contro Family Day come Miglior Evento LGBT Televisivo.

Il Premio Eleonora Brigliadori (come personaggio più surreale) va alla fotonica Katia Fanelli di Temptation Island, mentre il Premio Valeria Marini (come miglior sconosciuto spacciato per vip) va a Gabriele Pippo di Temptation Island Vip. Il Premio Caffeuccio (come miglior frecciatina a distanza) va invece ad Heather Parisi e Lorella Cuccarini, mentre Giulia De Lellis grazie al suo libro Le Corna Stanno Bene Su Tutto trionfa in Premio Treccani (vip che si è contraddistinto per la propria cultura) e Premio Michela Murgia (come miglior libro trash).

Principessa Nella è invece la commentatrice più Bitchy.

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!