nicki minaj crdi b feud omg diesel

Cardi B e Nicki Minaj litigano come due matte e mettono in mezzo avvocati e la macchina della verità (VIDEO)

Niente da fare, la faida tra Nicki Minaj e Cardi B non avrà mai fine. A distanza di quasi due mesi dalla rissa alla New York Fashion Week, la rapper di Chun Li durante un’intervista su Queen Radio ha accusato la nemica di averle messo i bastoni tra le ruote e di aver provato ad impedire ad altri cantanti di collaborare con lei.

Cardi non ha preso bene queste insinuazioni ed ha dato di matto su Instagram, rivelando che Nicki sarebbe stato una seconda scelta sia per il duetto delle Little Mix sul brano Woman Like Me, che per la campagna della Diesel.

“E poi te dici che cerco di boicottarti? Ma in realtà io ti ho aiutata, perché quella collaborazione con la Diesel che hai fatto? Bene, è stata proposta prima a me, ma l’ho rifiutata, perché avevo già altri lavori con marchi di moda. Poi… la canzone Woman Like Me? Ho dovuto rifiutare perché avevo già fatto altre cose pop e non potevo esagerare, ma è stata proposta a me prima e adesso te lo dimostro!”


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da CARDIVENOM (@iamcardib) in data:

Subito dopo il primo video di Cardi, il CEO di Wilhelmina Models, che lavora per la Diesel ha dichiarato: “L’accordo con Diesel è stato pensato attorno all’unica e sola Queen!”

Finalmente è intervenuta anche la Minaj, che ha tirato in ballo un altro brand: “Povera piccola, questa nemmeno sa che Fashion Nova con cui collabora mi ha chiesto per più di un anno di firmare un contratto”.

Nicki ha anche tirato in ballo…. LA MACCHINA DELLA VERITA’.

“Io ti pagherò per sottoporti alla macchina della verità, in merito a tutte le mie dichiarazioni. Ammetti che sei solo una bugiarda patologica.”

Cardi ha risposto con i fatti ed ha pubblicato le prove che dimostrerebbero la sua versione in merito alla mancata collaborazione con Diesel.

 

Secondo la rapper di Anaconda, Cardi avrebbe tirato in ballo anche il suo avvocato:

“Sottoponiamoci alla macchina della verità insieme. Poi smettila di dire cavolate.[…] La cosa delle Little Mix? Sono 7 anni che loro cercano di avermi in una loro canzone e adesso ne ho trovata una che adoro. Cosa vuoi dimostrare? Hai mai scritto davvero del rap? […] Il suo avvocato ha chiamato il mio agente e l’ha minacciato per aver pubblicato delle prove”.

A chiudere (per ora) la litigata sono arrivate le Little Mix, che su Instagram, hanno scritto:

“Scusa Cardi, ma noi abbiamo sempre voluto la Queen. Vogliamo fare chiarezza, Nicki è stata contattata per prima”


Visualizza questo post su Instagram

We just want to clarify…Nicki was approached first (swipe for date) 👑 #WomanLikeMe @nickiminaj @iamcardib The girls x

Un post condiviso da Little Mix (@littlemix) in data:

 

 

Nicki Minaj

comments

POP NEWS

Articoli più letti del mese