Cartelloni e auto contro l’ex “farabutto traditore”: dietro questa trovata c’è una donna famosa

15 Gennaio, 2020 di Fabiano Minacci

Negli ultimi giorni sono diventate virali le foto di un’auto rossa imbrattata con queste scritte: “Bentornato bastardo. Ringrazia che sono una signora“. Subito dopo hanno iniziato a circolare anche gli scatti di diversi volantini lasciati sui treni: “Romano Falchetti sei un traditore farabutto. Hai ignorato le mie lacrime, ora ignora pure questo. Ringrazia che sono una signora“.

Il gran finale è arrivato domenica, quando nella metro di Milano è apparso un manifesto contro il povero Romano Falchetti (che è anche belloccio).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Sei una ragazza vendicativa? No…

Un post condiviso da BitchyF.it (@bitchyf.it) in data:

Dietro a queste opere d’arte però non c’è una cornuta vendicativa, ma una cantante che ha pensato ad un modo geniale per promuovere il suo nuovo singolo. Ieri sera Romina Falconi è uscita allo scoperto.

“Mea Culpa, Vostro Onore,
sono io che ho creato tutto ‘sto casino.
La storia del traditore svergognato sul treno, il poster in metro e la macchina (rotta, da buttare) imbrattata con la scritta “Ringrazia che sono una Signora”.

Vostro Onore, il fatto è che tira più un pelo di vendetta che un carro d’amore.

E oggi, a mostrarsi veri e vulnerabili c’è da farsi male.
Il fatto, Vostro Onore, è che se dobbiamo sembrare tutti vincenti, buoni, intoccabili, ci perdiamo la parte più vera di noi, quella che mi piace di più.
Capirà che una come me allora perde in partenza.
E se sono strana nei modi e nei testi, allora sarò strana in tutto, perché in un mondo di finti supereroi io non ci voglio proprio stare.
E anche senza super poteri e con pochi mezzi, si può e si deve arrivare ovunque”.

B!tches, anche solo per la genialità Ringrazia che Sono una Signora e Vuoi L’Amante meritano un ascolto.

Fonte: una delle mie b!tches, Eva.

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!