temptation island censure

Censure a Temptation Island: alcune scene non sono state mandate in onda

Temptation Island non è il Grande Fratello ed ovviamente non possiamo vedere tutto quello che davvero succede all’interno di Is Morus Relais.
Raffaella Mennoia in un’intervista rilasciata a Il Fatto Quotidiano ha confessato che diverse cose non sono state mandate in onda per rispetto del pubblico.

“Chi partecipa vuole risolvere un problema, se il problema è ‘voglio vedere se dice che gli manco’ non ha senso. Quando arrivano e mi dicono ‘voglio vedere quello che fa l’altro’ io rispondo mettiti un investigatore. Non è questo il contesto, non è questo il programma. Ci sono cose che abbiamo deciso di non trasmettere, anche un avvicinamento a un bacio mi sembra più che sufficiente, sono successe altre cose che non abbiamo fatto vedere per rispetto del pubblico. Gli autori gestiscono le situazioni di un programma non facile ma scritto assolutamente no. In questo genere di trasmissioni non puoi scrivere nulla, devi lasciare libero chi partecipa”.

Raffa che ne dici di far caricare le scene censurate in una sezione a parte di Witty tv?

Anche Maria De Filippi qualche mese fa ha rivelato di aver fatto censurare alcuni rumori nella versione vip di Temptation Island.

“Se penso di aver mai superato i limiti? Tante cose non le porto in televisione, anche se farebbero sensazione. – ha dichiarato Maria De Filippi – Quando montavamo Temptation ho fatto togliere i rumori dietro la porta chiusa di un bagno. Il linciaggio è sbagliato”.

temptation island

TV