david di donatello 2019 chiamami col tuo nome

Chiamami Col Tuo Nome, André Aciman ha confermato il seguito: trama e data d’uscita

Chiamami Col Tuo Nome avrà un seguito, parola dello scrittore André Aciman.

A distanza di 12 danni dalla prima edizione di Call Me By Your Name (esploso solo un paio di anni fa grazie alla riedizione ed all’omonimo film di Luca Guadagnino), André Aciman ha confermato su Twitter la realizzazione del secondo capitolo dal titolo Find Me (“Trovami” in italiano), che uscirà in libreria il prossimo 29 ottobre.

Find Me sarà ambientato in un futuro molto distante dalle vicende amore di Elio ed Oliver (più precisamente 12 anni dopo) e nella trama avrà molto spazio il personaggio di Samuel (il padre di Elio), che nel frattempo ha divorziato da Annella ed è in viaggio da Firenze a Roma per far visita al figlio.

Samuel (nel film interpretato da Michael Stuhlbarg) nel viaggio in treno che lo porterà dal figlio, farà un incontro casuale che farà nascere una relazione che gli cambierà definitivamente la vita. Con chi? Non ci è dato saperlo.

Nel mentre Elio ed Oliver sono cresciuti: Elio si trasferirà a Parigi dove vive a sua volta un’importante relazione, mentre Oliver – diventato professore nel nord del New England nonché padre di un paio di mocciosi – prende sempre più in considerazione l’idea di tornare in Europa.

Da questa piccola premessa sembrerebbe che in Find Me il protagonista sia il personaggio di Samuel, mentre Elio ed Oliver facciano solo da contorno fra Italia, Francia e Stati Uniti d’America. Sarà davvero così?
Il 29 ottobre, tutti in libreria.

 

Chiamami Col Tuo Nome – la trama del primo libro

“Vent’anni fa, un’estate in Riviera, una di quelle estati che segnano la vita per sempre. Elio ha diciassette anni, e per lui sono appena iniziate le vacanze nella splendida villa di famiglia nel Ponente ligure. Figlio di un professore universitario, musicista sensibile, decisamente colto per la sua età, il ragazzo aspetta come ogni anno “l’ospite dell’estate, l’ennesima scocciatura”: uno studente in arrivo da New York per lavorare alla sua tesi di post dottorato. Ma Oliver, il giovane americano, conquista tutti con la sua bellezza e i modi disinvolti. Anche Elio ne è irretito. I due condividono, oltre alle origini ebraiche, molte passioni: discutono di film, libri, fanno passeggiate e corse in bici. E tra loro nasce un desiderio inesorabile quanto inatteso, vissuto fino in fondo, dalla sofferenza all’estasi. “Chiamami col tuo nome” è la storia di un paradiso scoperto e già perduto, una meditazione proustiana sul tempo e sul desiderio, una domanda che resta aperta finché Elio e Oliver si ritroveranno un giorno a confessare a se stessi che “questa cosa che quasi non fu mai ancora ci tenta”.

chiamami col tuo nome

LGBT

Articoli più letti del mese