Christian De Sica Robin William

Christian De Sica scopiazza Robin Williams nel nuovo Cinepanettone – le scene a confronto (VIDEO)

Christian De Sica quest’anno tornerà con un nuovo cinepanettone insieme a Massimo Boldi (dopo ben 13 anni di divorzio) dal titolo Amici Come Prima.

Nella pellicola Christian De Sica vestirà i duplici panni di Cesare e Lisa: Cesare, dopo aver perso il lavoro come direttore d’albergo, trova un’assunzione proprio come badante nelle vesti di Lisa, personaggio che è stato costretto a creare pur di portare lo stipendio dalla famiglia, che non sa nulla del licenziamento e lo crede sempre direttore d’albergo.

Ospite da Fabio Fazio per la promozione del film, l’attore romano ha divulgato una breve scena che ha troppo ricordato una già vista in Mrs. Doubtfire di Robin Williams. In entrambe le pellicole, infatti, i due personaggi en travestì che interpretano due attempate signore, vengono scippati da un malvivente che crede di fare un furto facile, non sapendo che sotto quelle parrucche ci sono due vigorosi uomini che non si lasciano portar via la borsetta.

La scena è davvero simile e molti hanno gridato al plagio, anche se credo sia un palese omaggio ad un grande attore che purtroppo non c’è più.

Christian De Sica, la trama di Amici Come Prima

Nel film Christian De Sica è Cesare, stimato direttore del Relais Colombo, hotel di lusso di Milano. Con l’arrivo di nuovi soci cinesi intenzionati a rivoluzionare tutto, Luciana (Regina Orioli), figlia di Massimo Colombo (Massimo Boldi), storico proprietario dell’hotel, licenzia per primo proprio il direttore. Cesare successivamente scopre che Luciana cerca per suo padre una badante che è disposta a pagare 5 mila euro al mese. Uno stipendio così allettante spinge Cesare a candidarsi. Aiutato dall’amico Marco (Maurizio Casagrande) si traveste da donna e diventa la seducente Lisa che, travolgendo Massimo al primo incontro, è assunta. Cesare però non ha il coraggio di svelare la verità alla moglie Carla (Lunetta Savino) e al figlio Matteo (Francesco Bruni) che continuano a crederlo direttore dell’hotel.

comments

CINEMA

Articoli più letti del mese