Madre Natura Ciao Darwin

Ciao Darwin: ecco chi è la nuova Madre Natura della puntata Gay Pride contro Family Day

Ciao Darwin anche quest’anno – proprio come l’ultima edizione che ha lanciato Paola Di Benedetto – cambierà una Madre Natura a settimana e se la scorsa c’era la modella croata Ema Kovac, in quella di questa sera ci sarà la modella Angelina Michelle, come anticipato da Super Guida Tv.

Nata in Francia, Angelina Michelle è celebre in passerella per i suoi ricci rossi e su Instagram vanta oltre 100 mila follower, che aumenteranno sicuramente dopo la puntata di questa sera che vedrà Vladimir Luxuria e Povia sfidarsi con le rispettive squadre Gay Pride e Family Day.

 


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Angelina_Michelle (@angelin_a_michelle) in data:


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Angelina_Michelle (@angelin_a_michelle) in data:


Visualizza questo post su Instagram

💭

Un post condiviso da Angelina_Michelle (@angelin_a_michelle) in data:

 

Ciao Darwin, Paolo Bonolis sulla sfida Etero contro Gay del 2007

 “Io non sono in grado di dire se Dio esista o no. Non penso di essere il solo, siamo tutti in questa condizione. E se mai esistesse e fosse veramente Dio e amasse nascondersi, sarebbe veramente difficile per me, che non sono Dio, andarlo a cercare in questo gioco a nascondino. E poi non vedo cosa cambi sapere se c’è o se non c’è. Tanto la vita è sempre la stessa. Mi comporto da persona per bene seguendo le regole laiche naturali della coscienza […] Sembra una vicenda alla Peppone e Don Camillo. Ma è la riprova di come la puntata tra etero e gay non fosse pretestuosa. Purtroppo quello dell’omosessualità è un problema quantomai presente e questa che a me sembra una gran fregnaccia lo dimostra. Perchè chi è gay deve essere discriminato? Perchè non si fanno gli stessi scrupoli se sei vegetariano, romanista o se ti piace vestirti casual? Molti accusano i gay di essere contro natura per il fatto che non procreano. E’ vero, se sei gay non partecipi al processo procreativo perchè non puoi. Ma tu che lo condanni, se sei vestito da prete non partecipi al processo procreativo perchè non vuoi. Allora, se bisogna cercare una colpa, chi ne ha di più? Chi non può o chi non vuole? […]”.

ciao darwin

GOSSIP

Articoli più letti del mese