La classifica dei film e delle serie più viste del 2019 di Netflix non convince gli abbonati

30 Dicembre, 2019 di Fabiano Minacci

L’anno sta per concludersi e come di consuetudine ecco arrivare varie liste stilate direttamente dai colossi dello streaming: se Spotify Italia ha pubblicato le classifiche degli artisti e dei singoli più ascoltati, Netflix Italia ha risposto con quelle dei film e delle serie più ‘streammate’.

Purtroppo però in questo caso il metodo di ‘votazione’ non è piaciuto agli abbonati dato che Netflix, come ha fatto sapere sui propri profili social, ha stilato le classifiche in base a quante persone hanno visto il prodotto (per almeno due minuti) nell’arco del primo mese di uscita.

“I dati sono relativi solo ai titoli usciti nel 2019 e vengono calcolati su un lasso di tempo uguale per tutti (i 28 giorni dopo l’uscita). Dove non è stato possibile è stata fatta una proiezione.
La popolarità è calcolata in views e si intende chi ha guardato per almeno 2 minuti un film o una serie”.

Insomma, per come sarebbe stato concepito questo metodo di votazione (ovvero: aver visto due minuti di un titolo pochi giorni dopo l’uscita conta più di averlo visto intero due mesi dopo) più che un indice di popolarità o gradimento sembrerebbe essere un indice sull’efficacia della campagna promozionale. Personalmente, infatti, molte serie le guardo anche dopo un mese dalla loro uscita, come magari mi guardo per curiosità un paio di minuti di molte ‘nuove uscite’ per poi chiuderle e non riaprirle mai più.

Nel dubbio 6 Underground e La Casa di Carta spopolano.

 

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!