Cristiano Malgioglio Simona Ventura

Cristiano Malgioglio ha cercato di impedire a Simona Ventura di vincere il premio LGBT al Padova Village? (VIDEO)

Era il 2012 quando Cristiano Malgioglio partecipò per la seconda volta a L’Isola dei Famosi e per ‘ribellarsi’ alla conduzione di Nicola Savino si presentò in Honduras con una maglietta con la faccia di Simona Ventura, sua grande amica.

Cristiano Malgioglio Simona Ventura Maglietta

Da quell’anno ne sembrerebbe passata di acqua sotto i ponti, perché secondo quanto riportato da Alfonso Signorini durante il Chi Summer Tour, Cristiano Malgioglio avrebbe chiamato l’organizzatore del Padova Pride Village per dirgli che il premio come Persona LGBT dell’anno (vinto qualche giorno fa proprio da Simona Ventura), lo meritava qualcun altro.

“Ho uno scoop, so che Cristiano Malgioglio ha chiamato il suo grande amico, l’organizzatore del Padova Pride Village, perché sosteneva che il premio come Persona LGBT dell’anno lo meritava qualcun altro”.

Il direttore del settimanale Chi ha poi fatto chiamare da Gabriele Parpiglia proprio Cristiano Malgioglio che ha però tentennato al telefono dando risposte non esaustive.

“Se ho chiamato l’organizzatore? No. Non l’ho chiamato. E’ un mio amico l’organizzatore. Assolutamente no, non ho mai parlato, no. Mi stai facendo una domanda per cosa? Io ho chiamato una persona per cosa? L’organizzatore del Padova Pride Village è un mio carissimo amico, ora sono al Gay Pride di Milano, domani vado a Madrid… Chi riceveva un premio? Ma non lo so io! Simona Ventura? E che cacchio ne so io scusami? Che c’entro io con Simona Ventura scusami? Figurati se io vado a parlare di Simona che riceve un premio, Mara Venier.. Ma poi che ca**o me ne frega chi prende il premio? Che mi occupo dei premi? Amore mio, Mara o Barbara, chiunque prende un premio sono felice, basta che fanno qualcosa! Poi il premio lo può prendere chiunque!”

Mara? Barbara?
Cristiano ha davvero chiamato l’organizzatore per far dare il premio destinato a Simona Ventura ad un’altra persona? La voce era arrivata anche ad Alessio Poeta che, durante l’intervista realizzata per il portale Gay.it proprio a Super Simo, disse: “Voci più che attendibili dicono che una sua collega abbia fatto il diavolo a quattro per impedire che le venisse dato, stasera, il premio come ‘Persona LGBT dell’anno’“.

Chi Summer Tour

simona ventura

GOSSIP

Articoli più letti del mese