Cristiano Malgioglio: “Mi sono sentito morire, sono scoppiato a piangere”

1 Aprile, 2020 di Anthony Festa

La scorsa settimana il CoronaVirus si è portato via anche Lucia Bosè, mamma di Miguel Bosè. A piangere la scomparsa dell’attrice è stato anche Cristiano Malgioglio, che era un suo grande amico. Questo non è un bel periodo per Cristiano, che prima ha sofferto per il ricovero del suo amico Piero Chiambretti e adesso ha dovuto dire addio a Lucia.

Cristiano Malgioglio in un’intervista rilasciata a Di Più Tv ha parlato di come sta affrontando questo lutto.

“Mi sono sentito morire e sono scoppiato in un pianto dirotto. Sono devastato da quello che è successo. Ancora non posso crederci, c’eravamo sentiti soltanto un mese fa. L’avevo chiamata perché dovevo andare a Madrid per lavoro e mi sarebbe piaciuto passare a trovarla.
Una volta mi raccontò di avere rovinato un servizio di piatti dipinti a mano che le aveva regalato Picasso, dopo che li mise in lavastoviglie. Le feci notate che aveva perso un patrimonio, lei si fece una risata e mi disse: ‘Ormai che cosa ci posso fare?’

Ho deciso di dedicarle una canzone, L’Angelo Azzurro. Angelo come quelli che ha amato per tutta la vita; azzurro come il colore dei suoi capelli”.

Speriamo di svegliarci presto da questo incubo.

Angelo Azzurro, Cristiano Malgioglio (VIDEO).

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!