Curiosità su Il Collegio, dal cibo non mandato in onda all’igiene intima: ecco come vivono

15 Novembre, 2019 di Fabiano Minacci

I protagonisti de Il Collegio una volta terminata l’esperienza televisiva vengono sommersi di domande da parte dei loro followers e spesso rispondono in maniera esaustiva. La più dettagliata è stata Beatrice Cossu della scorsa edizione che, sul proprio canale YouTube, ha pubblicato nel corso dei mesi ben tre video in cui risponde alle curiosità su Il Collegio.

Dopo aver svelato quando guadagnano a partecipare, Beatrice Cossu ha anche parlato di cibo e di igiene intima. Ma andiamo con ordine.

“Cibo sottobanco? In verità sì. Ci davano del cibo orribile in mensa, è vero, io ho perso cinque kg in un mese perché non mangiavo niente. Ma a metà pomeriggio per fare merenda ci portavano i biscotti fatti in casa e quando eravamo più fortunati ci portavano tipo angurie, meloni, succhi di frutta e focacce ripiene di salame. Erano le cose più buone che ci portavano durante la giornata. Io praticamente mi nutrivo della merenda”.

Un’altra curiosità su Il Collegio che ha svelato riguarda l’igiene intima dei collegiali: Beatrice ha dichiarato che potevano lavarsi la sera e che avevano in dotazione uno shampoo che gli autori pescavano di volta in volta dal bottino sequestrato dalla governante durante la prima puntata. Una volta finito uno shampoo, gliene passavano un altro. Proibiti i deodoranti, anche se era stato fornito uno ai ragazzi a causa di eccessiva sudorazione. Proibite anche le cerette: alcune ragazze avevano però nascosto dei fogli di cera fra le pagine di un libro.

“Si potevano usare gli assorbenti, appena arrivava il ciclo dovevamo andare dalla produzione e loro ci davano il pacco di assorbenti”.

Ecco i video:

10 curiosità su Il Collegio

Roberta Zacchero è una delle protagoniste della quarta edizione de Il Collegio e tramite il proprio profilo di TikTok ha svelato dieci curiosità che riguardano la trasmissione, rispondendo ad alcune domande dei fan.

La sedicenne di Torino ha inizialmente ribadito l’ovvio, ovvero che ad Il Collegio nessun alunno “recita” dato che sono sprovvisti di copione, tuttavia da quando si alzano a quando vanno a dormire hanno sotto i vestiti un microfono ed un cameraman sempre alle loro spalle.

Roberta Zacchero ha poi svelato che le registrazioni de Il Collegio durano un mese (tutto luglio) e non esistono né giorni di pausa né fuori onda. Le telecamere sono accese 24 ore su 24 e le lezioni sono continuative tutto il mese, week end inclusi. Non solo: i professori sono dei professori anche nella vita reale e – proprio come tutti i programmi televisivi – i marchi sono oscurati – a meno che non siano sponsor ufficiali.

Ecco il video con le 10 curiosità:

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!