Firenze Iacopo Vigevani Grindr

Elezioni di Firenze, un candidato si iscrive a Grindr alla ricerca di voti

Elezioni Firenze 2019. Una promozione mirata e soprattutto a costo zero: è stata questa l’idea che ha spinto il candidato fiorentino della lista civica ‘Nardella Sindaco’ ad iscriversi a Grindr. Il suo nome è Iacopo Vigevani, è di Firenze ed ha 46 anni.

“Su Grindr mi sono presentato solo come candidato – ha confessato al Corriere Fiorentino – Il problema è che volevo occuparmi dei diritti LGBT ma non sono riuscito a mettere insieme tutte le associazioni. Mi sono domandato: una parte del mio voto viene da chi è attento alle tematiche ambientali. Come intercettare invece quello attento alle tematiche gay? Da qui la scelta di aprire l’account. In questo modo mi hanno contattato, ed ho contattato, circa mille persone. Tutti i gay single hanno Grindr. Beh, secondo me anche metà di quelli non single. Qualcuno mi ha apertamente sostenuto, mi ha assicurato che mi darà un aiuto».

Ed ancora:

«Anche chi ha solo il domicilio in città, mi ha scritto in privato dicendo che cercherà voti per me. Con 300 di loro sono riuscito a parlare direttamente, a prendere un caffè, a chiacchierare anche solo per qualche minuto. E’ una operazione a costo zero. E conosci un sacco di persone divertenti».

 

Un genio.

 


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Iacopo Vigevani (@iacopo_vigevani) in data:

LGBT

Articoli più letti del mese