Elodie svela cosa ama di Marracash e poi confessa: “Ho fatto la cubista”

13 Febbraio, 2020 di Fabiano Minacci

Elodie, archiviata l’esperienza sanremese con il brano Andromeda scritto per lei da Mahmood, è stata ospite a L’Assedio di Daria Bignardi dove ha parlato del suo fidanzato, il rapper Marracash.

“La cosa bella dell’incontro con Fabio [vero nome di Marracash, ndr] è che per la prima volta riesco a confrontarmi con un uomo che mi capisce veramente. Non devo spiegarmi, non ho bisogno di farlo, lui mi capisce”.

Dichiarazione che si aggiunge a quella rilasciata solo un paio di mesi fa a Grazia, quando aveva confessato che lei e Marracash non erano una ‘coppia da Instagram’.

“L’esposizione mediatica non mi spaventa. So che la mia vita privata è diventata abbastanza pubblica. E mi va bene così. Cerco di limitarmi nei social, non ne abuso, non siamo una coppia da Instagram. Siamo entrambi molto spontanei. Quando ce ne andiamo in giro siamo molto affiatati e mi fa piacere che si veda. Alla Scala è stato bellissimo, mi sono commossa. In questo periodo, sono molto felice”.

Sempre dalla Bignardi, infine, Elodie ha svelato il suo passato non semplice fra case popolari e discoteche.

“Sono cresciuta al Quartaccio. Abitavo in un palazzo, in un appartamento delle case popolari. Le case popolari purtroppo sembrano fatte con meno amore delle altre case. Mio padre faceva il musicista di strada. Non lo raccontavo a scuola perché un po’ la cosa m’imbarazzava. Mia madre ha fatto la cubista fino a 35 anni e a me la cosa non piaceva. Poi anch’io ho fatto la cubista e non ho mai permesso che la gente mi giudicasse. Prima di Amici non avevo mai raccontato davvero me stessa, la mia infanzia nelle case popolari. Temevo di farmi mangiare dalla mia storia. E invece bisogna prenderne il meglio, e poi questa ora è una storia che condivido con Fabio”.

Una Elodie sempre più vera.

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!