Elton John Donatella Versace autobiografia

Elton John fa delle rivelazioni sui problemi di droga avuti da Donatella Versace e fa i nomi di altri vip

Ieri è uscita l’autobiografia ufficiale di Elton John. Il cantante inglese nel libro racconta – tra le tante cose – di come ha salvato Donatella Versace dalla sua dipendenza dalla cocaina. Elton svela anche di aver aiutato altri vip, tra cui Eminem e George Michael.

“Ricordo molto bene il momento in cui Donatella chiese il mio aiuto. L’ ho portata in un centro di disintossicazione. Non è sempre la scelta migliore, anche perché le persone non sono pronte a questa eventualità. Era in un stato terribile e sapevo che dietro quella sua richiesta c’ era qualcosa di più”, scrive il cantante.

Ho aiutato molta gente a tornare sobria e pulita. È successo anche con Eminen, anche lui non messo bene. Così è stato anche per George Michael. Andò in Svizzera per conto suo. Era una testa dura”.

In molti hanno accusato Elton John di essere stato poco carino nei confronti di Donatella per aver scritto della sua dipendenza. La realtà è che più di un anno fa è stata proprio la stilista in un’intervista concessa al sito di moda Ssence a parlare del suo periodo più buio.

Donatella racconta di come è stata salvata da Elton John.

“Ero il nuovo volto di Versace. Chi avrebbe voluto indossare gli abiti ideati da una designer debole, instabile, che perde la testa a causa della droga e si auto-commisera? Nessuno! Così ho creato una Donatella distante, aggressiva, spaventosa.
La dipendenza ha lo stesso effetto su tutti. Peggio delle crisi di astinenza è lo choc che si vive quando si torna nella realtà. La droga mi ha impedito di vedere quante cose brutte ci fossero attorno al business della moda.
Dalla cocaina mi ha salvato Elton John.
I rari momenti in cui rimanevo sola con la mia dipendenza, mi rendevo conto di essere molto, molto malata… ma un nuovo impegno era sempre dietro l’angolo. Alcune sere non mi controllavo più e mi umiliavo davanti ai miei figli. L’odio che provavo verso me stessa aumentava di giorno in giorno”.

GOSSIP