Eurovision: ecco i primi 10 finalisti (trionfa la Moldavia, flop per il Montenegro) – video

10 Maggio, 2017 di Fabiano Minacci

ESC Ita

Ieri sera si è tenuta in un’inedita Kiev rainbow la prima serata degli Eurovision Song Contest che hanno visto scendere in campo i primi 18 paesi.
Per 10 di loro (Moldavia, Azerbaigian, Grecia, Svezia, Portogallo, Polonia, Armenia, Australia, Cipro e Belgio) si sono aperte le porte della finale, gli altri 8 (Albania, Repubblica Ceca, Finlandia, Georgia, Islanda, Lettonia, Montenegro e Slovenia) sono invece tornati a casa.
Fra loro anche l’icona queer Slavko Kalezic.

La seconda semifinale (11 maggio) vedrà esibirsi – nell’ordine – questi paesi:

Serbia – Tijana Bogicevic, “In too deep”
Austria – Nathan Trent, “Running on air”
Macedonia – Jana Burceska, “Dance alone”
Malta – Claudia Faniello, “Breathlessly”
Romania – Ilinca feat. Alex Florea, “Yodel it!”
Paesi Bassi – O’G3nE, “Lights and shadows”
Ungheria – Joci Pápai, “Origo”
Danimarca – Anja Nissen, “Where I am”
Irlanda – Brendan Murray, “Dying to try”
San Marino – Valentina Monetta & Jimmie Wilson, “Spirit of the night”
Croazia – Jacques Houdek, “My friend”
Norvegia – JOWST feat Aleksander Walmann, “Grab the moment”
Svizzera – Timebelle, “Apollo”
Bielorussia – NAVI, “Story of my life”
Bulgaria – Kristian Kostov, “Beautiful mess”
Lituania – Fusedmarc, “Rain of revolution”
Estonia – Koit Toome & Laura, “Verona” Israele – Imri Ziv, “I feel alive”

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!

TAGS