Alfonso Signorini Fabrizio Frizzi

“Fabrizio Frizzi aveva dei tumori diffusissimi e inoperabili”: la dichiarazione di Alfonso Signorini

Fabrizio Frizzi è morto a causa di un’emorragia celebrale dovuta ad un tumore inoperabile che gli era stato diagnosticato proprio al cervello; ma questo – pare – non fosse l’unico tumore che aveva colpito il conduttore.

Intervistato da Matrix, Alfonso Signorini ha infatti svelato che Fabrizio Frizzi aveva “tumori diffusissimi inoperabili” e che lo aveva scoperto quando lo scorso anno fu ricoverato per un’ischemia.

“Lui sapeva che non aveva scampo. E questo è molto importante da sottolineare, perché quando ha avuto quella ischemia che l’ha portato al ricovero immediato, dagli esami è risultato che aveva dei tumori diffusissimi che erano inoperabili. E questa cosa è stata messa al corrente non soltanto alla famiglia ma anche a lui”.

Fabrizio, quindi, sapeva che da lì a poco sarebbe morto.

“Fabrizio a quel punto era a un bivio: o rimanere a casa e aspettare il momento oppure andare in televisione a fare il suo lavoro e a portare ancora una volta il sorriso a casa della gente. E’ questo il vero miracolo che ha fatto Fabrizio Frizzi”

E questo miracolo, Fabrizio, lo ha fatto davvero.

Alfonso Signorini a Matrix

comments

GOSSIP