Incidente sul set di Fast e Furious 9, un attore finisce in coma

Luglio 23, 2019 di Fabiano Minacci

Ennesimo incidente sul set di Fast & Furious, giunto quest’anno al suo nono capitolo. Questa volta a ferirsi gravemente è stato l’attore Joe Watts, stuntman di Vin Diesel. L’uomo è precipitato da nove metri di altezza battendo la testa. Ora è ricoverato in gravi condizioni e risulta essere in coma indotto. Le riprese cono state interrotte e Vin Diesel si è dichiarato sotto choc.

Come riportato da FanPage via The Sun, Vin Diesel sarebbe stato visto in lacrime poco dopo l’incidente (che è stato immortalato dalle telecamere, il filmato ora è al vaglio degli inquirenti), dato che nel 2002 è morto un altro suo stuntman, Harry O’Connor, a causa di un imprevisto sul set di xXx.

Contattata dal Mirror, la fidanzata di Joe Watts ha svelato le condizioni del compagno: “È stabile ed è stato monitorato con attenzione per tutta la notte. Lo amo così tanto e il mio cuore è in frantumi. Ha tutta la sua famiglia e gli amici al suo fianco“.

L’attore ha preso parte a svariati film e serie tv, sempre in qualità di stuntman, come Kingsman: The Golden Circle, Jurassic World, Mission Impossible, Spider-Man e Game Of Thrones.

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!