brianza pride suore famiglia forza nuova

Forza Nuova organizza una preghiera contro il Pride, ma le suore li cacciano

Ieri si è tenuto il primo Brianza Pride, partito alle 16:00 da piazza Castello verso l’area Cambiaghi, nel centro di Monza. In migliaia hanno sfilato nella città lombarda, ma come sempre, qualcuno ha pensato di organizzare una triste contro manifestazione.
Forza Nuova, Militia Christi, Famiglie numerose cattoliche, il comitato Viva Cristo, Veritas Splendor e Movimento Nazionale per la sovranità, si sono trovati sul sagrato della Chiesa delle suore Sacramentine, per la solita preghiera riparatrice.

“Visti gli atteggiamenti volutamente provocatori nei confronti della sensibilità religiosa, del decoro e della moralità pubblica e che non risparmia il coinvolgimento dei minori. Dovrebbero essere presi provvedimenti. Questo affinchè nessun cittadino venga offeso nella sua dignità, fede e onorabilità”.

Qualcosa però è andato storto, perché invece di ricevere il supporto delle suore, questi 4/5 signori sono stati scacciati via dalle sorelle. Pare addirittura che si sia presentata la madre superiora in persona ad allontanare le pochissime persone che si erano radunate a pregare contro il Pride.
Grandi sorelle. Quanto godo.

gay pride

LGBT

Articoli più letti del mese