giuseppe cannata gay lesbiche medico

Medico chirurgo e vicepresidente comunale di Vercelli (Fratelli d’Italia): “Ammazzateli tutti i gay e le lesbiche”

Dopo la dottoressa del Cto di Milano, secondo la quale i gay sono malati, maniaci e possibili pedofili, arriva un medico chirurgo di Vercelli che la spara ancora più grossa.
Il signore in questione è Giuseppe Cannata, vicepresidente del consiglio comunale di Vercelli, di Fratelli d’Italia. L’uomo commentando un post di Simone Pillon (e questo la dice lunghissima) ha scritto: «Ammazzateli tutti ste lesbiche, gay e pedofili».

L’omofobia esiste da sempre, i personaggi pericolosi, ignoranti e idioti idem, certo però che un governo con ministri che appoggiano idee non esattamente vicine alla comunità LGBT non aiuta affatto. Se la situazione politica resterà questa, vedrete che ci abitueremo anche a sentire frasi del genere.

Non so voi, ma da gay io non sarei felicissimo di finire sotto i ferri con un chirurgo che pensa che gli omosessuali debbano essere uccisi. Voi sì?

Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia ha commentato l’accaduto:

“Fratelli d’Italia prende le distanze dalle dichiarazioni del consigliere comunale di Vercelli Giuseppe Cannata, eletto tre mesi fa da indipendente nelle liste di FdI ma mai iscritto al movimento.

Le sue affermazioni, gravissime, non rispecchiano in nessun modo il pensiero di Fratelli d’Italia. Non c’è posto per chi scrive certe cose in Fratelli d’Italia. Ma non accettiamo lezioni da nessuno, soprattutto dal Pd che non ha avuto nemmeno la decenza di prendere provvedimenti nei confronti di un suo sindaco agli arresti domiciliari perché coinvolto nello scandalo di Bibbiano”.

No Giorgina, no. Le sue affermazioni sono gravissime, squallide, PUNTO. In questo caso non c’è nessun “ma”, di Bibbiano puoi tornare a parlarne tra 35 secondi in un altro post..

 

omofobia

LGBT

Articoli più letti del mese