Da Gaia ad Annalisa: come sono i videoclip italiani ai tempi del CoronaVirus

24 Aprile, 2020 di Fabiano Minacci

Il CoronaVirus si è abbattuto nella nostra vita colpendo tutti i settori lavorativi indistintamente costringendo molti a smettere di lavorare o a farlo in modalità smartworky.

Un settore che è stato molto penalizzato dal Covid-19 è stato quello musicale, dato che tutti gli artisti sono stati costretti ad interrompere i firmacopie ed i tour, vera fonte di reddito.

Anche molti album – non potendoli promuovere con eventi e show – sono stati posticipati ed i pochi videoclip usciti in questo periodo rispecchiano tutte le norme imposte dal governo.

Quello di Chega di Gaia, ad esempio, è in perfetto stile CoronaVirus con la cantante che balla ad un metro di distanza da tutti i ballerini.

Annalisa invece ha fatto ancora meglio, proponendo per Houseparty un video animato in stile cartoon.

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!