Dolomia Chanel

Al Gay Pride di Cagliari deridono una drag queen per la sua statura, lei risponde a tono

Non solo Pisa, Monza e Asti, ieri l’Onda Pride dell’orgoglio LGBTQ+ ha contagiato anche Cagliari che è scesa in piazza con il Sardegna Pride.

Fra le migliaia di persone tutte colorate era presente anche Michela Murgia che ha tenuto un bel discorso e Dolomia Chanel, Miss Drag Queen Sardegna 2018.

Dolomia Chanel è una drag queen di bassa statura che ha fatto della sua diversità il suo punto di forza (non a caso durante la finale di Miss Drag Queen Italia della scorsa estate ha presentato una performance sulle note di Un Giudice di Fabrizio De André) e proprio ieri al Gay Pride di Cagliari è stata presa in giro da un partecipante per questo motivo.

Il post è stato pubblicato su Instagram Stories e qualcuno lo ha inviato a Dolomia che – tramite Facebook – ha risposto:

“Ringrazio l’ autore della foto per la sua “simpatia” e per avermi offerto le prove che mi servono per dimostrare che finché anche tra di noi ci saranno persone che credono che paraculare gli altri sia un diritto ci sarà sempre bisogno di un pride e per chiedere al comune di cagliari 35 euro di risarcimento per le mie calze rotte causa strada disagiata!”.

Bellezza, ironia e battuta sempre pronta: questo post è l’ennesima dimostrazione che lo scorso anno è stata premiata la Chanel sbagliata. Non me ne voglia Chanel Monyque, ma Miss Drag Queen Italia 2018 per me è e resterà Dolomia Chanel.

Dolomia Chanel Gay Pride 2 Dolomia Chanel

gay pride

LGBT