donatella giulia silvia elia cene

Grande Fratello Vip: scivolone da medioevo per le Donatella, che continuano ad attaccare (ingiustamente) Elia

Da sempre mi batto personalmente per i diritti LGBT, ma anche per la parità dei sessi e contro ogni tipo di discriminazione verso le donne. Per questo ogni volta che sento frasi come “la donna deve essere sensuale”, “gli uomini non piangono”, “le femmine devono servire il marito” o “l’uomo deve pagare” rabbrividisco.
Ieri sera le Donatella sono state invitate nella casa “ricca” del Grande Fratello Vip e pochi minuti dopo sono andate a stuzzicare nuovamente Elia. Silvia ha iniziato a dirgli che secondo lei l’uomo deve sempre pagare le cene ad una donna e che un vero maschio non fa mai pagare la sua fidanzata. Giulia è intervenuta ed ha dato ragione alla sorella: “Una donna ti guarda con gli occhi diversi se le paghi la cena si chiama galanteria”.
Fortunatamente è arrivato Fabio Basile, che le ha bacchettate: “Ragazze un vero uomo non si misura se paga o meno la cena”.
Elia ha ribadito che crede nella parità dei sessi e che quindi non si sente in dovere di pagare sempre le cene. Giulia, non contenta della figuraccia fatta prima ha aggravato la sua posizione: “La donna deve essere corteggiata. Cambia altrimenti non ti si piglia nessuna”.

 

Consiglio a Silvia di non giudicare gli uomini in base a quanto e se aprono il portafogli alle cene, altrimenti continuerà a passare la vita da un salotto tv all’altro lamentandosi di aver trovato lo str*nzo di turno.
Ci siamo capiti.

Non contente le due gemelline salterine sono tornate in caverna ed hanno ridicolizzato l’ex velino con i loro compagni.
Volete un applauso?

 

 

donatella elia cene

grande fratello vip

comments

TV

Articoli più letti del mese