Grande Fratello Vip, l’autore rivela: “Non ci saranno provvedimenti per quanto accaduto”?

22070206_376348919444983_470665189_o

Gabriele Parpiglia sembra che abbia detto che al Grande Fratello Vip non ci saranno “provvedimenti” per quanto accaduto nelle scorse settimane.
A dichiararlo pare sia stato l’autore televisivo durante una diretta Instagram che è stata riportata da Il Vicolo Delle News che ha avuto modo di seguirla.
Parpiglia – secondo quanto pare abbia dichiarato in diretta – vivrebbe il GF Vip con leggerezza, precisando come “quello è un reality, non la realtà“, motivo per cui non ci saranno provvedimenti né per Predolin, né per la De Lellis, né per Jeremias.
Ecco cosa si legge sul sito:

“Per quanto concerne le dichiarazioni omofobe (e/o superficiali) dei concorrenti e il bullismo dilagante, sebbene abbia una sua opinione personale, afferma che non ci saranno provvedimenti (in fondo nelle passate edizioni ci furono situazioni ben più pesanti con concorrenti che devastarono il confessionale) ma non esclude che questi temi vengano affrontati e sviscerati in studio nelle prossime puntate, in fondo ne mancano ancora 8 o 9 e saranno un crescendo di situazioni ed emozioni”.

Che la squalifica fosse una decisione impraticabile l’avevo già fatto notare in questo precedente articolo, ma una tirata d’orecchie in diretta nazionale era doverosa.
Dopotutto lo scorso anno Alfonso Signorini fece un discorso bellissimo (che potete recuperare premendo qua) bacchettando i concorrenti che erano scivolati in commenti omofobi, razzisti e sessisti fra cui la Nuccetelli, Russo, la Marini e Bettarini.
Il Grande Fratello Vip è un programma leggero e divertente, ma sono state dette cose molto gravi e dei provvedimenti si devono prendere.
Se la squalifica è impossibile perché i concorrenti non hanno infranto nessuna regola contrattuale, una nomination d’ufficio mi sembra giustissima in primis perché creerebbe scompiglio in casa e poi perché il pubblico – che si è sentito offeso ed umiliato da tali esternazioni – può far sentire la propria voce.
L’ignoranza di Giulia, le minacce di Jeremias e l’omofobia di Marco non devono e non possono passare impunite.

Gabriele Parpiglia grande fratello vip

grande fratello vip

comments

TV

Articoli più letti del mese