Halle Bailey Beyonce

Ecco perché c’è chi sostiene che Halle Bailey sia stata raccomandata da Beyoncé per il ruolo di Ariel

La scelta della Disney di affidare ad Halle Bailey il ruolo di Ariel nel live action de La Sirenetta ha scatenato un putiferio fra gli indignati che non vogliono un’attrice afroamericana nel ruolo della sirena più famosa dei cartoni animati (che nel cartone è rappresentata come una rossa con gli occhi azzurri e la pelle bianca) e chi invece applaude questa decisione inclusiva.

Fra chi critica la scelta di arruolare Halle Bailey per il colore della pelle, ce ne sono anche un po’ che l’accusano di essere stata raccomandata da Beyoncé. Ma perché è stata tirata in ballo Queen Bee con il live action de La Sirenetta?

Halle Bailey oltre ad essere un’attrice è anche una cantante che è stata scovata su YouTube proprio da Beyoncé, rimasta colpita da una cover di Pretty Hurts che Halle ha inciso insieme a sua sorella Chloe.

Halle e Chloe, che formano il duo musicale Chloe x Halle, dopo aver firmato un contratto con la casa discografica di Beyoncé, hanno avuto anche l’onore di aprirle i concerti durante il suo tour europeo nel 2016.

Da quel momento per Halle e Chloe si sono aperte le porte del paradiso: hanno inciso una canzone che è diventata la sigla della serie Grown-ish, ed anche un album dal titolo The Kids Are All Right, per il quale hanno ricevuto due nomination ai Grammy come miglior album urban soul e miglior artista emergente.

Beyoncé Chloe Halle

Beyonce

CINEMA

Articoli più letti del mese