Halsey soccorre i feriti durante la protesta Black Lives Matter di Santa Monica: “La Polizia ci ha assaliti”

2 Giugno, 2020 di Fabiano Minacci

Non solo Shawn Mendes, Camila Cabello, Machine Gun Kelly, Ariana Grande e Cole Sprouse (che è anche stato arrestato), ieri anche Halsey e Yungblud sono scesi per strada a manifestare al grido di Black Lives Matter. Dopo un fine settimana di proteste in risposta all’uccisione di George Floyd, molte celebrità stanno usando i social per far sentire la loro voce e dare un grosso contributo alla causa. La cantante di Without Me però ha preferito stare in prima linea in una protesta a Santa Monica ed è stata fotografata mentre forniva assistenza medica ad alcuni manifestanti che erano stati feriti dai poliziotti.

“Facile guardare da casa quello che sta accadendo, vedere le rivolte, i saccheggi e perdonare però le misure assurde adottate dalle forze dell’ordine. Ma quello che non vedete è che innocenti manifestanti pacifici vengono colpiti, picchiati e assaliti fisicamente senza sosta. Pensate che non stia accadendo, credete che vengano picchiati solo i criminali o i violenti? La polizia vi tiene al sicuro, giusto? Avete torto! Questo sta accadendo ovunque. E le persone innocenti che esercitano i loro diritti di parola e di riunione si trovano ad affrontare la violenza e l’abuso di potere.

Con tutti i nostri professionisti medici impegnati con il Covid, c’è poca o nessuna disponibilità di soccorrere i feriti a queste proteste. Ho soccorso in prima persona uomini donne e bambini che sono stati colpiti al petto, al viso, alla schiena dai poliziotti. Alcuni perderanno la vista, altri avranno perso le dita. Sono stata coperta di sangue innocente. Per favore, vi prego. vi pregho di preoccuparti di quello che sta succedendo. Questa è una guerra verso gli americani. Questo è un problema per tutti. Di tutti”.

Rispetto, tanto rispetto per questa ragazza.

PH: Halsey Instagram

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!