idolo cantante anni 90 suicidio video you tube diretta

Idolo degli anni 90 annuncia il suicidio in una diretta choc su YouTube

Nuovi guai per Brian Harvey, l’ex frontman degli East 17. L’idolo degli anni 90 finito nel dimenticatoio, qualche giorno fa ha fatto una diretta su You Tube durante la quale ha minacciato di uccidersi. Il cantante è stato prima ricoverato in ospedale e poco dopo è stato arrestato con l’accusa di “malicious communications”, un reato previsto dal codice penale inglese per chi diffonde notizie che possono procurare falsi allarmi o tensioni.

A chiamare la Polizia pare siano stati dei vicini dell’uomo, che stavano seguendo la live di You Tube. Brian ha parlato per un po’ di tempo con gli agenti, che poi l’hanno condotto in una stazione di Polizia. Subito dopo Harvey è stato portato in ospedale a causa del suo stato emotivo.

Non è la prima volta che l’uomo ha problemi con la giustizia. Due anni fa è stato arrestato per aver pubblicato dei tweet con dichiarazioni calunniose.

Secondo i media britannici, la depressione di Brian sarebbe dovuta anche a problemi di natura finanziaria. Una cosa è certa, l’intervento della Polizia è stato provvidenziale.

NEWS

Articoli più letti del mese