Instagram introduce la verifica dell’età: vietato ai minori di 13 anni

6 Dicembre, 2019 di Redazione

Novità su Instagram per quanto riguarda coloro che si iscriveranno al popolare social network. E’ infatti scattato l’obbligo di verifica dell’età, requisito necessario per fare l’iscrizione. La restrizione appena imposta è la stessa del competitor cinese: anche su Tik Tok il limite minimo d’età per iscriversi è 13 anni.

Instagram vm 13

Dal 4 dicembre 2019 l’iscrizione a Instagram sarà legata a un limite minimo di età: almeno 13 anni. Questa l’età richiesta affinché si possa procedere con l’iscrizione e creare un proprio account, per poter poi pubblicare foto, video e Stories.

Nel comunicato ufficiale di Instagram si legge:

Secondo i nuovi Termini di utilizzo, per attivare un account devi avere almeno 13 anni. La richiesta di queste informazioni consentirà di impedire ai più piccoli di iscriversi a Instagram, di mantenere i giovani più sicuri e di offrire esperienze più opportune alla loro età. La tua data di nascita non sarà visibile ad altri su Instagram, ma potrai vederlo quando visualizzi le informazioni del tuo account privato.

Per l’inserimento dei dati si potrà procedere anche collegando l’account Instagram a quello Facebook (se esistente), così da prelevare lì le informazioni e inserirle in automatico sul nuovo account. Altrimenti, si inserirà il proprio compleanno direttamente in fase di iscrizione.

A proposito del cambiamento imposto, l’azienda ha spiegato, nello stesso comunicato:

In passato Instagram non ha mai chiesto l’età delle persone perché si è sempre posta come un luogo dove potersi esprimere liberamente. Per questa ragione, non verrà comunque mostrata la data di compleanno alle altre persone della community. Questi cambiamenti rappresentano un passo in avanti nello sforzo di tutelare i più giovani. Nel corso dei prossimi mesi verrà studiato come le nuove informazioni potranno contribuire ad accrescere ulteriormente i livelli di protezione. Ad esempio i più giovani verranno incoraggiati ad utilizzare tutti gli strumenti di controllo dell’account e della privacy che la piattaforma mette a loro disposizione.

Instagram ha anche annunciato che è in fase di test una nuova impostazione che riguarda i messaggi direct, che potrebbe essere introdotta nelle prossime settimane. Gli utenti potranno scegliere di non ricevere più messaggi o di non essere aggiunti alle chat di gruppo da persone che non seguono.

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!

TAGS