Iva Zanicchi distrugge Morgan e Bugo e svela la sua (applaudita da alcuni) teoria

13 Febbraio, 2020 di Fabiano Minacci

Iva Zanicchi dall’alto delle sue tre vittorie al Festival di Sanremo ha detto la sua sul caso Morgan e Bugo e – in barba a quanto dichiarato dai due – ha parlato di una teoria complottista che vorrebbe i cantanti essersi messi d’accordo. Una teorica che è stata in parte applaudita da qualche spettatore de La Repubblica delle Donne.

“Ragazzi non siamo ingenui: era tutto preparato, era tutto a tavolino – ha dichiarato a Chiambretti la Zanicchi – Si dovranno anche insultare e picchiare perché non potranno dire la verità. Il signor Morgan – che è un grande artista – la prima sera è stato votato ed è arrivato ultimo, la seconda sera l’hanno penalizzato. Lui ha detto ‘io che dirigo l’orchestra, che ho fatto l’arrangiamento, canto, suono e faccio tutto io, i miei amici mi voteranno e sarò primo‘ invece i musicisti ultimo l’hanno fatto arrivare! Lui sarebbe passato nel dimenticatoio!”

Poi continua:

“Hanno cantato in modo indecente quella canzone di Endrigo che si è rivoltato nella tomba. Neanche nei peggiori karaoke, una cosa indecente. Non avevano tempo tutta la notte di litigare? No, l’hanno fatto prima di entrare in scena! Ma come aspetti quel momento? Era tutto preparato per me! E’ un genio questo Morgan!”

Insomma, Ivona non crede alla litigata.
Che abbia ragione lei?

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!