Wanda Fisher Ivana Spagna

Ivana Spagna attacca (ancora!) Wanda Fisher che risponde

Ivana Spagna e Wanda Fisher sembravano essere tornate amiche dopo gli screzi di qualche anno fa (all’epoca la Spagna accusò la Fisher di copiarla), eppure qualcosa sembrerebbe essere di nuovo andato storto dato che Ivana, intervistata da Il Fatto Quotidiano, è tornata a parlare di Wanda alimentando ancora quella la vecchia polemica.

“Lei è una furbacchiona perché andava in giro a fare serate con i manifesti che non erano molto chiari, non dicevano apertamente che era una sosia. Però alla fine mi faceva tenerezza e ho ritirato la querela. La prima denuncia invece non l’avevo fatta io, ma la procura le aveva mandato un avviso di garanzia perché in un locale di Torino si pubblicizzava un concerto di Spagna, ma non ero io. Così diversi ragazzi sono partiti con le loro macchine per venire ad ascoltarmi fino a quando non hanno scoperto la verità, una volta arrivati sul posto. Se Wanda nei suoi manifesti mette che è la mia sosia, mi va benissimo, anzi sono contenta per lei. Siamo anche finite dalla d’Urso per queste vicende e mi veniva da ridere, anche perché me ne ha combinata anche altre. Una sera sono andata in un ristorante a Milano, mi viene incontro il proprietario ‘eh come la vedo bene signora Spagna bentornata’, e io gli ho spiegato che era la prima volta che varcavo l’ingresso e lui mi ha risposto ‘no, no è venuta qua con Cristiano Malgioglio’. Ma non ero io! Wanda ha anche inciso il suo disco e le auguro ogni bene”.

Wanda, venuta a conoscenza dell’intervista, ha deciso di rispondere via Instagram.

“Sono venuta a conoscenza dell’intervista che ha fatto Ivana Spagna, avevamo instaurato un rapporto civile su WhatsApp dove ci facevamo gli auguri ecc. Le avevo fatto pure gli auguri ed i complimenti per l’uscita del nuovo singolo e lei è andata a dire queste cose a giro? Sono molto amareggiata”.

Solo io sento il bisogno di vederle insieme al GF Vip?

 

GOSSIP