James Charles Tati Westbrooks

James Charles risponde a Tati Westbrook e pubblica i messaggi che la sbugiardano

Poco più di una settimana fa l’icona del makeup James Charles ha perso in poche ore circa 3 milioni di followers a causa di alcune accuse mosse nei suoi confronti da Tati Westbrook.

La youtuber, un tempo grande amica di James Charles, lo aveva infatti accusato di essere un molestatore sessuale e di cercare di deviare ragazzi etero per portarseli a letto. Accuse che hanno avuto un grande eco in tutti gli Stati Uniti e molte celebrità hanno preso le distanze ed altre, come la cantante Zara Larsson, avevano confermato le parole della Westbrook (salvo poi fare un passo indietro).

La stessa Tati Westbrook un paio di giorni fa ha fatto un passo indietro, chiedendo ai proprio followers di non attaccare James Charles.

“Non lo odio, non voglio che lo odiate. Voglio ancora bene a James Charles. […] Lui non lo merita, nessuno merita questo. Voglio incontrare James di persona per parlare. Non so se l’amicizia potrà essere riparata, ma voglio l’opportunità [piange]… voglio vederlo faccia a faccia. Ripeto, non lo odio, io a lui tengo, gli voglio bene. Io non penso che sia finito o che la sua carriera sia chiusa. […] Lui merita di riprendersi e io non voglio il suo male. Dobbiamo voler bene a James, non riempirlo di insulti”.

Dichiarazione che ha molto stranito i suoi fan al grido di “ma non era un molestatore seriale fino a cinque minuti fa?“.

James Charles risponde a Tati Westbrook e si dimostra più maturo di lei

Sembrerebbe infatti che Tati Westbrook abbia un po’ esagerato e che le accuse mosse nei confronti di James Charles siano tutte un po’ troppo romanzate (eufemismo), dato che lo youtuber sarebbe ancora vergine.

“Ho 19 anni e sono vergine” – ha sbottato James Charles nel suo nuovo video – “Non faccio questo video per iniziare una guerra, ma per chiarire la mia posizione. Ci sono due lati di ogni storia ed ora vi racconto il mio. Non ho mai e non userò mai la mia fama, il mio denaro e il mio potere per manipolare e ottenere favori sessuali da altri ragazzi. Tutto ciò è disgustoso”.

James Charles ha poi fatto outing al ragazzo con cui è uscito (e che Tati aveva accusato di aver deviato), dichiarando che il loro appuntamento è stato consensuale e che tale Sam si era presentato a lui come bisessuale.
Dopo la pubblicazione di questo video sfogo, Tati ha perso oltre 200 mila followers.

GOSSIP

Articoli più letti del mese