James Charles

James Charles da adescatore di ragazzi etero a vittima: anche Zara Larsson gli chiede scusa

James Charles è stato descritto in queste settimane da Tati Westbrook come un adescatore di ragazzi eterosessuali, che avrebbe costretto (usando la propria fama ed i propri soldi) ad andare a letto con lui. Accuse confermate poco dopo anche da Zara Larsson, che aveva svelato che pure il suo fidanzato era stato molestato dallo youtuber.

Ieri, dopo tutto il caos mediatico, Tati Westbrook ha fatto un passo indietro ed ha chiesto scusa a James Charles.

“Non lo odio, non voglio che lo odiate. Voglio ancora bene a James Charles. […] Lui non lo merita, nessuno merita questo. Voglio incontrare James di persona per parlare. Non so se l’amicizia potrà essere riparata, ma voglio l’opportunità [piange]… voglio vederlo faccia a faccia. Ripeto, non lo odio, io a lui tengo, gli voglio bene. Io non penso che sia finito o che la sua carriera sia chiusa. […] Lui merita di riprendersi e io non voglio il suo male. Dobbiamo voler bene a James, non riempirlo di insulti”.

E la stessa cosa ha fatto oggi Zara Larsson, dopo che James Charles ha mostrato su YouTube i messaggi che si sarebbe scambiato con il fidanzato della cantante e dove gli avrebbe semplicemente detto “sei hot”.
Insomma, James è stato accusato di essere un molestatore solo per aver fatto un complimento ad un ragazzo etero e fidanzato.
Uhm.


zara larsson

GOSSIP

Articoli più letti del mese