JongHyun si suicida a 27 anni: gli ultimi sms alla sorella e il cordoglio dei fan italiani

JongHyun

Kim JongHyun, il cantante della band sud coreana degli SHINee, è morto lunedì in un appartamento preso in affitto nel sud di Seul.
I soccorsi – allarmati dalla sorella – hanno portato il giovane di ventisette anni in ospedale, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.
Poco prima di suicidarsi, infatti, JongHyun aveva mandato un sms alla sorella con scritto:”Per piacere lasciami andare, dimmi che ho fatto bene. Questo è il mio addio finale“.
Il componente degli SHINee si è tolto la vita con il monossido di carbonio: nella sua stanza, infatti, sono stati trovati resti di carbone e cubetti di accendifuoco.

JongHyun 2

 

NEWS