Kim Petras: gli omofobi della Westboro Church protestano al suo concerto perché è trans, lei reagisce in modo epico

Dicembre 2, 2019 di Fabiano Minacci

Qualche giorno fa i profili social della Westboro Baptist Church hanno pubblicato un comunicato per organizzare una protesta fuori dal concerto di Kim Petras a Kansas City.
Il motivo? La transessualità della cantante tedesca.

“Questa è una triste anima e si chiama Kim Petras. A due anni, questo bambino ha detto ai suoi genitori che era una ragazza e invece di placare quel pensiero sciocco, loro hanno fomentato il suo disordine. Invece di insistere sulla perfezione di Dio, i suoi genitori hanno aperto le porte agli stregoni. Vi aspettiamo domenica 1° dicembre a Kansas City dalle 19:00 alle 20:00”.

Alcuni membri della bislacca chiesa americana si sono radunati davanti al locale in cui si esibiva la popstar, che però ha sorpreso tutti ed è uscita. Kim si è posizionata davanti a questi folli e li ha usati come sfondo per farsi fare un bel servizio fotografico. Grotteschi, medievali, ma utili come scenografia.

Kim Petras: il video davanti ai 4 gatti della Westboro Baptist Church.

PS: visto che ci sono, vi consiglio di ascoltare l’album Turn Off The Light.

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!