kristen stewart harper's bazaar

Kristen Stewart: “Per fare un film Marvel mi hanno detto di nascondere la mia fidanzata” – l’attrice racconta cosa è successo

Kristen Stewart in una nuova intervista rilasciata ad Harper’s Bazaar ha raccontato di come l’omofobia sia ancora viva ad Hollywood. L’attrice di Twilight ha rivelato che qualcuno le ha detto che se avesse voluto recitare in un film della Marvel avrebbe dovuto nascondere la sua relazione con la fidanzata.

“Mi hanno detto che se avessi smesso di tenere la mano della mia fidanzata in pubblico, avrei potuto recitare in un film Marvel. Non voglio lavorare con gente così.

Mi è stato detto che se volevo farmi un favore dovevo smetterla di tenere la mano della mia fidanzata in pubblico. Mi hanno consigliato di farlo per preservare la mia carriera e il mio successo, perché ci sono persone nel mondo a cui non piace che io esca con le ragazze. Voglio godermi la vita e questo ha la priorità sul proteggerla.

Conosco la mentalità della vecchia scuola, quella su come preservare la tua carriera e il tuo successo. Ma io non ci sto. Che c’è? Non posso uscire con chi voglio? Non posso parlarne nelle interviste?”

Brava Kristen!

Kristen Stewart ha anche parlato della sua storia con il collega Robert Pattinson.

“Quando io e Rob stavamo insieme, non avevamo un esempio da seguire. Eravamo ossessionati dal controllare la nostra vita privata. Dicevamo sempre: ‘Non ne parleremo mai perché è qualcosa che riguarda noi soltanto’.”

GOSSIP

Articoli più letti del mese