La Vita in Diretta Pomeriggio 5 Barbara durso Lorella Cuccarini Alberto Matano

La Vita in Diretta continua a perdere contro Pomeriggio 5: Lorella Cuccarini e Matano commentano

Ormai è passato un mese dall’inizio della nuova stagione televisiva e La Vita In Diretta ha sempre perso la sfida Auditel contro Pomeriggio 5. Se il distacco all’inizio era di 2/3 punti di share, adesso si è allargato. Negli ultimi giorni il programma di Rai 1 si è aggirato intorno al 13% di share con circa 1,2/1,3 milioni di telespettatori, contro Barbara che è volata al 18/19% di share con 1,8/1,9 milioni di telespettatori.

Matano ieri a Tv Talk ha confessato che non gli importa perdere qualche punto di share, ma che preferisce mantenere il suo stile: “Abbiamo un approccio delicato. Siamo pronti anche a rinunciare a qualche punto di share perché a noi la Tv del dolore non piace”.

Lorella ha spiegato che concorda con chi sostiene che La Vita in Diretta affronti con rispetto i casi di cronaca nera, ma ha anche aggiunto di non essere affatto fredda e distaccata (e questo è vero) nel suo approccio.

“Voi parlate di noi che raccontiamo in modo distaccato. Non sono d’accordo con il racconto distaccato. Io cerco di creare sempre grande empatia con l’ospite. Affronto sempre tutto con grande umiltà. Però La vita in Diretta non vuole affondare il coltello nelle ferite, quando parliamo con i parenti delle vittime della cronaca nera noi usiamo molta delicatezza. Non scambiamo la delicatezza per freddezza”.

Personalmente credo che i motivi di questo distacco di share siano legati sia allo spazio talk (spesso poco interessante) che agli ospiti de La Vita In Diretta (un pomeriggio hanno parlato di liste di nozze con ospiti soporiferi) e anche al continuo cambio di conduttori. Per quanto non sia più un sostenitore di Lorella (a causa delle sue dichiarazioni sovraniste e contro le adozioni per i gay), devo ammettere che è perfetta al timone de La Vita In Diretta.

 

TV